Rimedi per non russare più

14 luglio 2013 14:140 commentiDi:

insonnia 02Russare mentre si dorme non è una caratteristica: è una patologia. La maggior parte delle persone che russano – sono cioè soggette a russamento o roncopatia – soffrono di apnee notturne. Quella delle apnee ostruttive notturne è una sindrome abbastanza diffusa, che in Italia colpisce 1,6 milioni di persone.

> Le apnee ostruttive causano i colpi di sonno

In totale ne soffrono il 9% degli uomini e il 5% delle donne, anche se nelle donne con una età superiore ai 50 anni le percentuali diventano ancora più alte.

Smettere di fumare per dormire meglio

Esistono tuttavia dei rimedi per non russare più mentre si dorme. Sono il bite dentale o protrusore mandibolare e la mascherina Cpap, due rimedi assolutamente non invasivi.

I protrusori mandibolari sono dei dispositivi che hanno la funzione di spostare la mandibola inferiore in avanti di alcuni millimetri. Questo avanzamento provoca lo sblocco del retrolingua e consente il passaggio dell’ aria, riducendo o eliminando del tutto il russamento.

Le mascherine Cpap, invece, molto diffuse in America, prescritte solo dopo controlli medici del sonno e studi polisonnografici, vanno posizionate sul  naso, dove erogano una corrente di aria compressa che riapre le vie aeree,  riducendo o eliminando, anche in questo caso, del tutto l’ ostruzione delle vie respiratorie.

Tags:

Lascia una risposta