Rischi ed effetti collaterali del botulino

19 febbraio 2014 10:282 commentiDi:

AL VIA IL VACCINO CONTRO L'AIDS

Le donne hanno tutte, o quasi, lo stesso cruccio: essere belle e giovani sempre, indipendentemente dall’età anagrafica. E per raggiungere questo obiettivo in molte sono disposte a sottoporsi a interventi estetici di vario tipo che possono generare anche dei fastidiosi e pericolosi effetti collaterali.

Come il botulino, la tossina in grado di togliere le rughe in pochissimo tempo, ma che, come abbiamo avuto occasione di vedere sul viso di donne un tempo bellissime come Nicole Kidman, può avere degli effetti collaterali piuttosto gravi, e non solo in termini estetici.

Perché parliamo ancora di botulino? Il motivo è semplice: ieri è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la norma che dà il via libera alle iniezioni di botulino per le famigerate zampe di gallina nel nostro paese, dopo una lunga battaglia dei medici e dei chirurghi estetici che fino adesso potevano usare questa tossina solo per levigare le rughe verticali che compaiono tra naso e fronte.

Un grande risultato, almeno per loro, ma questo mette di nuovo in allarme la comunità medica sui rischi e gli effetti collaterali associati alle iniezioni di botulino.

Cos’è il Botox


La tossina botulinica usata in ambito estetico, ovvero a piccolissime dosi che ne azzerano la velenosità, è un miorilassante, ovvero provoca il rilassamento dei muscoli in cui viene iniettato con effetti che possono durare anche per diversi mesi, agendo sui segnali chimici provenienti dalle terminazioni nervose fanno contrarre i muscoli.

L’effetto finale è quello della paralisi del muscolo, che in termini estetici si traduce in pelle liscia e senza rughe.

Gli effetti collaterali del botulino

Basta poco per vedere i primi effetti delle iniezioni al Botox, nel giro di una settimana la pelle apparirà subito più liscia ed uniforme. Il problema è che l’azione del botulino è solo temporanea e quindi, già dopo pochi mesi, i suoi effetti iniziano a scomparire e sarà quindi necessario ricorrere a nuove iniezioni per mantenere lo stesso effetto.

A lungo termine, le iniezioni di botulino causano la perdita di tonicità dei muscoli, che finiscono per diventare flaccidi e non più in grado di sostenere la pelle.

Ma i danni possono non essere solo estetici: il botulino è una sostanza altamente tossica i cui effetti a lungo termine non sono ancora ben noti. Il problema, come hanno rilevato diversi medici negli ultimi tempi, è la possibilità che il botulino si espanda dal muscolo in cui è stato iniettato e raggiunga i nervi.






Tags:

2 commenti

  • Francesco Alia

    Gentile autrice dell’articolo,
    perché non si ducumenta bene prima di scrivere tante inesattezze e luoghi comuni basati sul sentito dire? Oppure perché non intervista un esperto?
    Legga a questo proposito le notizie sul sito http://www.aiteb.it . Sono basate su dati scientifici e non su chiacchiere di rotocalchi.
    Dott Francesco Alia – Specialista in Chirurgia Plastica
    Socio Aiteb

  • Francesco Alia

    Perché non avete pubblicato la mia risposta???

Lascia una risposta