Scoperto potenziale vaccino contro la malaria

13 novembre 2012 10:440 commentiDi:

Si tratta ancora di uno studio pilota, giunto al momento alla sua terza fase, ma i risultati sembrano confermare un decisivo passo in avanti nella cura della malaria. I risultati di questo studio sono stati recentemente pubblicati online dal New England Journal of Medicine e poi presentati a Città del Capo, in Sudafrica.

La sostanza oggetto dello studio si chiama RTS,S e ha dimostrato di essere in grado di abbassare di un terzo il numero dei casi di malaria tra i bambini africani di età inferiore ai 5 anni. Somministrando infatti la sostanza a neonati di età compresa tra i 6 e i 12 mesi alla loro prima vaccinazione, il rischio di episodi di malaria si riduce di oltre il 30% (31% nei casi di malaria clinica e 37% in quella grave). Il nuovo farmaco ha dimostrato inoltre di essere sicuro e ben tollerato.

La ricerca su questo potenziale vaccino antimalarico è stata condotta da sette centri di ricerca africani ubicati in sette diversi stati, grazie ai fondi messi a disposizione dalla fondazione Bill & Melinda Gates e la partecipazione della GlaxoSmithKline (GSK) e del PATH Malaria Vaccine Iniziative (MVI).

Nei prossimi mesi e fino alla fine del 2014 gli scienziati continueranno a testare l’efficacia a lungo termine dell’RTS,S, affinché la sostanza possa essere ufficialmente candidata come vaccino presso l’Organizzazione mondiale della Sanità già nel 2015.

Tags:

Lascia una risposta