Smettere di fumare o comunque ridurre le sigarette

23 novembre 2012 14:430 commentiDi:

Innumerevoli studi dimostrano gli aspetti positivi per la salute dello smettere di fumare.  Rischio ridotto di sviluppare determinate malattie, aumento dell’aspettativa di vita, migliore qualità della vita ecc. Smettere di fumare del tutto non è comunque semplice e solo una bassa percentuale di persone ci riesce senza ricadute. Medici e psicologi si confrontano spesso con pazienti che hanno voglia di smettere, ma non ci riescono.


Se non si riesce a smettere del tutto di fumare, si può comunque provare a ridurre il numero di sigarette quotidiane, cosa che è più facile da realizzare. Infatti, è stato dimostrato che anche la riduzione del numero di sigarette si lega a miglioramenti dello stato di salute.

Uno studio realizzato dalla ricercatrice Vicki Myers dell’Università di Medicina di Tel Aviv, che è durato quaranta anni, ha mostrato che ridurre il numero di sigarette aumenta l’aspettativa di vita.  Precoce Infatti, la possibilità di una morte precoce si riduce del 22% in chi ha diminuito il numero di sigarette, mentre i migliori risultati si hanno ovviamente in chi ha smesso di fumare del tutto. Chi proprio non riesce a smettere di fumare può quindi provare a ridurre il numero di sigarette quotidiane per diminuire il rischio di sviluppare patologie e aumentare l’aspettativa di vita.

 






Tags:

Lascia una risposta