Sognare il mare

23 novembre 2012 20:070 commentiDi:

Mentre la qualità del sonno è indice dello stato di salute delle persone, i sogni ci permettono di capire il loro stato psicologico. Sonno e sogni si incrociano quando una persona attraversa un periodo peino di problemi o di crisi. In questi casi, il sonno si fa meno riposante, si interrompe, può sorgere l’insonnia ecc.
Quello che si sogna ha sempre un senso psicologico e il suo significato può essere interpretato per arricchire la personalità dell’individuo. I sogni si manifestano spesso in maniera confusa e incompremsibile perché l’Io, cioè la coscienza magari viene a contatto con emozioni ancora non accettabili dalla persona.
L’inconscio parla per simboli e ha un suo linguaggio che necessita di essere compreso.
Sognare il mare, ad esempio, significa in un certo senso sognare l’inconscio stesso. Infatti, il mare è simbolo dell’inconscio e dello stato interiore. Un mare agitato o un mare sereno ci offrono quindi delle interpretazione per lo stato psicologico della persona, della sua serenità e della sua tranquillità.

Il mare, come l’inconscio, è dinamico e in continuo movimento. Può avere dei momenti in cui è calmo e dei momenti in cui le tempeste sono particolarmente pesanti.

Queste sono informazioni generali, ma per la corretta interpretazione di un sogno è necessario uno psicologo e fare associazioni per capire il senso specifico.

 

 

Tags:

Lascia una risposta