Test Aids da fare in casa da ottobre negli USA

4 luglio 2012 14:180 commenti

Da ottobre negli Stati Uniti potrà essere effettuato il test dell’HIV direttamente in casa. La Food and Drug Administration, ovvero l’ente statunitense incaricato della regolamentazione dei prodotti alimentari e farmaceutici, ha dato il suo via libera all’immissione sul mercato del primo test da banco per l’Hiv. Un test fai da te, in realtà, era già stato approvato in passato, tuttavia in tal caso per ottenere il responso era necessario inviarlo in laboratorio. Il nuovo test, OraQuick di Orasure,  funziona invece in modo simile ad un semplice test di gravidanza, in altre parole consiste in un tampone che deve prima essere messo in bocca e poi immerso in una speciale soluzione. Il responso viene dato dopo 40 minuti.

TEST DELLA GLICEMIA SENZA AGO CON GLYCOLASER


Secondo gli esperti, il via libera alla vendita di questo test contribuirà a far emergere il gran numero di malati che non sanno di essere affetti dal virus. Basti pensare che secondo le stime circa 240.000 persone negli Stati Uniti non sono consapevoli di essere malati di Aids.

Il nuovo test verrà immesso sul mercato da ottobre, Oregon punta a far si che esso venga venduto non solo nelle farmacie ma anche nei negozi Walgreens, CVS e Walmart. Il prezzo dovrebbe essere di poco inferiore ai 60 dollari.

ESAME PER PREVEDERE L’ARTRITE SVILUPPATO DALL’UNIVERSITY OF MISSURI

Nonostante il via libera alla commercializzazione di questo test, la Fda avverte i consumatori che il test non è accurato al 100%. Durante una prova condotta da Orasure, infatti, è emerso che  il test fai da te ha individuato la presenza delll’Hiv nei soggetti che effettivamente hanno il virus solo nel 92% dei casi, mentre nei soggetti che realmente non ce l’hanno il test ha dato il responso esatto nel 99% dei casi.






Tags:

Lascia una risposta