Tra i danni del fumo anche quelli ai tendini della spalla

19 dicembre 2012 14:070 commentiDi:

Qualche tempo fa, sui tendini della spalla e sulle patologie a carico della cuffia dei rotatori ci abbiamo scherzato anche un po’ su, parlando delle malattie a cui la cultura e l’inventiva popolare ha riservato i nomi più stravaganti in circolazione.

► La vera denominazione del cosiddetto “gomito del tennista”

Ora una ricerca condotta dai ricercatori dell’Università La Sapienza di Roma sottolinea come i consumatori abituali di sigarette rischiano, tra le altre cose, severi danni proprio alla cuffia dei rotatori. I fumatori interessati da problemi di ipertensione sono più soggetti, infatti, ad una eventuale rottura dei rotatori della spalla, rottura che, nel caso specifico, sarebbe di dimensioni piuttosto importanti.


► Le malattie con i nomi più stravaganti

La causa di ciò deve essere ravvisata nel particolare microcircolo venoso che si riscontra nei fumatori, che in genere è interrotto a livello periferico. La mancata, piena ossigenazione dei tessuti muscolari provoca come prima conseguenza l’assottigliamento dei tendini e poi, con il tempo, la possibilità che si verifichi anche una fatale rottura.

► Perché il fumo fa male

I tendini della spalla sono muscoli fondamentali per il corretto uso degli arti nella vita quotidiana. Incidenti e lesioni a questi ultimi potrebbero provocare dolori di una certa intensità, fastidi nel dormire e perfino l’impossibilità di svolgere attività sportive e lavorative.

 

 






Tags:

Lascia una risposta