Un nuovo farmaco per il diabete di tipo 1

17 agosto 2013 09:390 commentiDi:

farmaci 4

In tutto il mondo le persone che soffrono di diabete di tipo 1 e che sono costrette ad una costante dipendenza dall’ insulina sono circa 20 milioni. Solo in Italia il loro numero raggiunge le 250 mila persone. Per questi pazienti diabetologici la speranza per il futuro sarebbe quella di avere dalla ricerca un farmaco in grado di spezzare la dipendenza dalla somministrazione esterna dell’ ormone.

La diffusione del diabete in Italia e nel mondo


Ma la ricerca ancora non è arrivata a questo punto. Per il momento, le speranze poggiano su altri ambiti. Entro il 2014, infatti, dovrebbe essere pronto un nuovo farmaco efficace nel ridurre l’ infiammazione in caso di trapianto delle isole pancreatiche, un intervento abbastanza diffuso per i malati di diabete di tipo 1. L’ intervento si esegue infatti come una qualsiasi trasfusione, con una lenta iniezione di cellule nelle zone interessate.

La molecola in corso di studio in ben 8 centri disseminati tra gli Stati Uniti e l’ Europa è il Reparixin. La tecnica di trapianto delle isole pancreatiche è invece la scoperta da un italiano, Camillo Ricordi, che l’ ha messa a punto circa una ventina di anni fa.

Come viene prodotta l’ insulina

Oggi gli studi sulla molecola e sul possibile farmaco si trovano ormai in fase 3.






Tags:

Lascia una risposta