Un passo avanti nella lotta al diabete

5 giugno 2013 18:400 commenti

diabeteUn balzo in avanti nella lotta al diabete è stato fatto e giunge direttamente dal San Raffaele di Milano. Qui, scienziati del Diabetes Research Institute (Dri) dell’istituto hanno ricostruito, per la prima volta in assoluto, parte delle funzioni del pancreas nel midollo osseo di pazienti affetti dal diabete di tipo 3c.

Lo studio, portato avanti da 4 pazienti e appena pubblicato sulla rivista Diabetes, è stato possibile in virtù del via libera del Centro nazionale trapianti e al supporto di programmi di ricerca della Comunità europea e del Miur.

I ricercatori hanno recuperato le cellule endocrine dal pancreas di malati a cui era stato asportato l’organo. Parliamo di cellule che hanno il compito di produrre gli ormoni fondamentali ai fini del corretto funzionamento dell’organismo, tra i quali anche l’insulina.

Con le cellule prelevate, gli scienziati hanno ricostruito le funzioni del pancreas nel midollo osseo degli stessi pazienti. In questo modo, spiegano, è stato possibile ottenere una sorta di ‘organo puzzle’. Il tessuto endocrino impiantato nel midollo di 4 pazienti ha attecchito ed ha funzionato, dopo un periodo di osservazione di quasi 3 anni.

 

Tags:

Lascia una risposta