Una mandorla per il cuore

31 dicembre 2013 21:520 commenti

cuore

Mangiare ogni giorno una manciata di mandorle, circa 20 gr, aiuta la salute del cuore e quella delle arterie. Lo rivela uno studio condotto dagli esperti americani della Tufts University di Boston e pubblicata sulla rivista di ricerca medica Journal of Nutrition. Gli scienziati statunitensi hanno infatti osservato gli effetti di questa frutta secca sulla salute su tre gruppi composti da 13 persone, uomini e donne.  A ciascuno di essi sono state proposte tre diverse aggiunte alla normale alimentazione. I gruppi esaminati quindi, non dovevano cambiare abitudini alimentari bensì inserire nei propri pasti quotidiani gli alimenti segnalati dai ricercatori.


Ai pazienti del primo gruppo gli esperti hanno chiesto di consumare quotidianamente fino a 70 gr di mandorle sgusciate; a quelli del secondo un dessert e trenta grammi di mandorle; a quelli del terzo, due tortine dolci. Al termine dello studio durato tre mesi, i ricercatori di Boston hanno analizzato il sangue e lo stato delle arterie dei pazienti scoprendo così che, i pazienti del primo gruppo, erano quelli nelle migliori condizioni perché le pareti dei loro vasi sanguigni erano le più pulite da accumuli di colesterolo.

Secondo gli esperti, ciò sarebbe dovuto a sostanze come la vitamina E e i flavonoidi, di cui le mandorle sono ricche, che svolgono la funzione di spazzare via i radicali liberi cioè le sostanze di rifiuto che il nostro corpo produce e che favoriscono l’attacco del colesterolo nelle arterie.






Tags:

Lascia una risposta