Home / Salute / Vaginoplastica: è boom negli USA e in UK

Vaginoplastica: è boom negli USA e in UK

Sentiamo spesso parlare persone che vogliono rifarsi il seno, le labbra, i glutei, e ultimamente sentiamo di interventi chirurgici molto più sofisticati e difficili da digerire, soprattutto per chi la chirurgia plastica ed estetica proprio non riesce a digerirla. L’ultima moda nel campo corrisponde alla vaginoplastica, che come avrete già capito si tratta della chirurgia plastica della vagina, un vero e proprio boom negli Stati Uniti e nel Regno Unito. 

A  quanto riportano i dati della ASAPS, ovvero la Società Americana Chirurgia Plastica ed Estetica, nel 2014 si è registrato un aumento vertiginoso di vaginoplastica, corrispondente a un incremento del 49% rispetto al 2013. Dati allarmanti sotto certi punti di vista, ma anche significativi, che raccontano di come le donne – dai 16 ai 70 anni – facciano ricorso a questa tecnica di chirurgia estetica per rifarsi le parti intime.

Oltre all’aspetto estetico, questa scelta è dettata anche da motivi fisiologici, psicologici e funzionali: in molte, infatti, ricorrono alla vaginoplastica al fine di avere migliori rapporti sessuali, agendo sulle dimensioni delle labbra, le quali, se troppo lunghe o troppo larghe, possono procurare disagi non solo durante il rapporto sessuale, ma anche nella vita quotidiana, quando ad esempio si deve montare su una bici oppure si indossano vestiti troppo stretti, con la conseguenza di spiacevoli fastidi e irritazioni.

L’intervento di vaginoplastica, inoltre, dura poco – circa 1 ora, 1 ora e mezza – e il trattamento può essere effettuato tramite laser. Il risultato finale della vaginoplastica mira a restringere e a ringiovanire la vagina, e secondo le testimonianze delle pazienti che si sono sottoposte all’intervento, questa tecnica influisce positivamente sulla loro vita quotidiana, producendo effetti positivi sia nel pratico, sia nel sesso.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *