Yoga in ufficio – Quali sono i benefici

24 settembre 2014 10:000 commentiDi:

yoga

A volte i benefici più profondi e duraturi possono venire da lontano. E’ il caso dello yoga, disciplina che oggi sempre più persone apprezzano nel mondo per la sua capacità di alleviare gli aspetti più frenetici, stressanti e alienanti della vita moderna. Tanto che un numero sempre più alto di persone pratica lo yoga anche sul posto di lavoro, nei momenti di pausa, in modo tale da rendere più sopportabili le ore della vita professionale. 

>  La meditazione fa bene alla salute

Lo yoga si pratica quindi anche in ufficio e non più solo nei parchi e all’aria aperta, cioè a contatto diretto con la natura. Un recente studio, infatti, realizzato dalla equipe della Duke University, ha rilevato che praticare un’ora di yoga alla settimana riduce di un terzo i livelli di stress delle persone che lavorano negli uffici. E’ per questo motivo che, tappetini alla mano, sempre più scrivanie si trasformano in piattaforme per la pratica dello yoga.

I benefici del fitness

La meditazione, infatti, secondo gli studiosi, fa abbassare i livelli di cortisolo presenti nel sangue, l’ormone collegato allo stress. La meditazione, inoltre, induce a ritrovare uno stato di calma, di lucidità e di concentrazione, in modo tale da affrontare meglio le situazioni, anche complesse che via via si presentano.

Un ruolo fondamentale, all’interno della meditazione, è svolta dalla respirazione, che essendo profonda, è elemento base del processo di rilassamento e benessere generale. Ecco quindi quali sono i benefici che si ottengono praticando lo yoga in ufficio:

  • il recupero della lucidità e dell’energia
  • il recupero della memoria e della concentrazione
  • un maggior equilibrio e una migliore capacità di gestire lo stress
  • il rilassamento muscolare
  • un miglior funzionamento del sistema immunitario.
Tags:

Lascia una risposta