Un anno di tennis con Djokovic, Federer, Nadal e Murray

23 novembre 2012 15:070 commentiDi:

L’anno tennistico si è chiuso con molte conferme e una speranza. La prima conferma riguarda Novak Djokovic. Il giocatore serbo conferma di essere il numero 1 del mondo vincendo le ATP Masters a Londra. La classe e la forza di Djokovic non si discutono e ancora una volta hanno fatto la differenza.

Djokovic vince i master ATP

Un’altra conferma è che Federer c’è ancora. Lo svizzero ha perso in finale contro Djokovic agli ATP Master, ma ha battuto un giocatore in forma come Ferrer e ha dimostrato di essere ancora ad alti livelli anche con l’età che cresce. Federer è già storia del tennis, ma è anche e ancora realtà.

ATP Mater, è Federer-Djokovic

La prima speranza è invece quella di rivedere Rafael Nadal ad alti livelli. Il giocatore spagnolo ha superato l’infortunio e piano piano sta rientrando. È importante che Nadal ritrovi la formza e la condizione migliori.

Un’altra speranza è Andy Murray. Ivan Lendl, allenatore del tennista britannico, ha affermato che Murray è al 20% del suo potenziale e che può migliorare ancora tanto. Con Lendl, che o allena da circa un anno, Murray ha vinto l’oro olimpico a Wimbledon, battendo Federer in finale, e gli Us Open, battendo Djokovic.

Ecco cosa ha detto Lendl di Murray:

“Penso che possa ottenere molto di più. Non dirò il numero di Slam, dirò semplicemente dove si trova Andy ora. Prendo un punto A, quando abbiamo iniziato a lavorare insieme, ora è al punto B, e se devo fare delle previsioni dico che è arrivato al 20% del suo potenziale”.

 

Tags:

Lascia una risposta