Home / Sport / Balotelli in Nazionale? Non è ancora il momento per il CT Conte

Balotelli in Nazionale? Non è ancora il momento per il CT Conte

E’ bastato il ritorno in Italia e qualche buona prestazione con il Milan per far parlare e riparlare i media di Balotelli in Nazionale: l’eroe degli Europei 2012 ha perso un po’ dello smalto nella sua trasferta a Liverpool, ma il ritorno nella squadra rossonera sembra avergli giovato. Non è però abbastanza per il CT Antonio Conte che ha affermato che non lo avrebbe chiamato neppure se non si fosse infortunato. 

Non si tratta di una guerra preventiva al centravanti italiano, bensì di una serie di avvisaglie: “Quello che serve sono certezze e continuità di prestazioni, oltre agli atteggiamenti, alla voglia e alla disponibilità verso la squadra”. Troppo presto per un ritorno di Balotelli in Nazionale, dunque, anche se non sarà mai troppo tardi una sua futura convocazione: “Mihajlovic mi ha detto che Balotelli sta lavorando bene“, ha affermato Conte, confermando come l’attaccante sia comunque monitorato.

Deve meritarsi questa maglia“, e su questo Conte è ed è sempre stato categorico. E’ un discorso che vale per tutti, quindi anche per Balotelli. Non ci saranno favoritismi nella nazionale di Conte e Balotelli è chiamato a giocare bene e soprattutto a essere continuo.

Saranno fondamentali gli incontri con Azerbaigian e Norvegia, match validi per ufficializzare la qualificazione a Euro 2016, e Conte vorrebbe che la pratica fosse sbrigata già sabato prossimo a Baku. Intanto Berardi è tornato a casa: “Dagli accertamenti non è emerso nulla di particolare, ma lui mi ha detto di sentire molto dolore. E’ un po’ spaventato poiché viene da una recidiva importante, pertanto preferisce tornare a casa e continuare le cure”.

 

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *