Calcio, i talenti della Serie B

12 novembre 2012 13:090 commentiDi:


Anche quest’anno la Serie B mette in vetrina giovani giocatori di talento che potranno essere i protagonisti del futuro.
In questa prima parte di campionato diversi giocatori hanno già mostrato le loro doti e attratto l’interesse dei più importanti club non solo italiani. Vediamo i migliori.
Berardi (Sassuolo). Il giovane attaccante del Sassuolo, in gol ieri contro il Novara, vanta osservatori importanti. Anche il Manchester City si è interessato alle prestazioni di Berardi. 18 anni, calabrese, è stato visto a giocare a Modena, dove era andato a trovare il fratello studente universitario, e da lì la sua storia è cambiata.
Salomon (Brescia). Centrale difensivo, ieri in gol contro il Cesena. È diventato affidabile e sicuro, un punto di forza del Brescia.
Saba (Brescia). Sorpresa della stagione, anche lui in gol ieri contro il Cesena con un gran tiro dal limite. Il giovane brasiliano sta mostrando classe e fantasia.
Saponara (Empoli). Under 21, dotato di classe e capacità realizzative. Ferrara lo avrebbe portato a Genova, ma la Serie A per lui è solo rimandata di poco.
Leali (Lanciano). Portiere acquistato dalla Juventus e in prestito al Lanciano. È considerato il successore di Buffon. Quest’anno sta offrendo ottime prestazioni e a 19 anni è già un punto di forza della sua squadra e un giocatore affermato in Serie B.
Bellomo (Bari). Tanta classe per il giocatore di Bari vecchia. È l’anima della sua squadra, che quest’anno ha preso per mano. Ha mostrato di essere un giocatore di alto livello e che potrebbe stare anche in Serie A.
Zaza (Ascoli). L’attaccante di scuola Atalanta ha dimostrato di essere un attaccante interessante in questa prima parte di campionato. L’anno scorso in Lega Pro a Viareggio aveva fatto buone cose, quest’anno si sta confermando nella serie superiore ad Ascoli. Per lui 6 gol in campionato.
A questi vanno aggiunti Boakye e Chisbah del Sassuolo, Rossi del Brescia, Malonga del Vicenza, Ceppitelli del Bari, Busellato e Giannetti del Cittadella, Maiello del Crotone e Jorginho Frello del Verona.






Tags:

Lascia una risposta