Calciomercato Inter: è quasi fatta per Guarin

30 gennaio 2012 13:190 commenti

il colombiano nuovo acquisto dell'InterL’inattesa sconfitta dell’Inter contro il Lecce al Via del Mare chiude una settimana deludente dal punto di vista dei risultati per i neroazzurri, eliminati dalla Coppa Italia martedì scorso dopo la disfatta contro il Napoli, e lascia non pochi strascichi all’interno dello spogliatoio, ove sale la tensione tra Claudio Ranieri e Wesley Sneijder, sostituito nel match di domenica.

Le parole del tecnico testaccino, secondo cui la squadra gioca meglio con il 4-4-2 (col quale sono state raccolte 7 vittorie su 7 gare), hanno il sapore della bocciatura per il talento olandese, di cui certo non viene messa in dubbio la classe quanto piuttosto la capacità di adattarsi ad un ruolo che non gli compete, quello da esterno di centrocampo. Da qui a fine stagione potranno sicuramente cambiare molte cose ma l’addio di Sneijder a giugno appare molto meno remoto, visto anche l’insofferenza che il talentuoso trequartista ha ripetutamente mostrato nella gara di Lecce all’indirizzo dei propri compagni, in particolare Obi e Pazzini.


E forse la rivoluzione al centro dello scacchiere neroazzurro potrebbe aver il suo inizio già oggi con la presentazione ufficiale di Fredy Guarin, dopo il blitz con cui in nottata Marco Branca ha convinto il Porto a cedere in prestito con diritto di riscatto il centrocampista di origini colombiane: rimarrebbero da definire solo gli ultimi dettagli di un accordo che prevede un milione di euro subito, più undici a giugno. Continuerà a dare il suo contributo al centrocampo di Ranieri, soprattutto grazie alle forti insistenze del tecnico romano, anche Thiago Motta che passerà con tutta probabilità al Psg soltanto dalla prossima stagione. Proprio dalla cessione dell’ex giocatore del Genoa dovrebbe arrivare il denaro (8-10 milioni di euro) con cui riscattare a giugno Guarin dalla formazione lusitana.

In Spagna dovrebbe invece continuare l’avventura europea di Coutinho, già impiegato col contagocce a Milano ed ora più mai chiuso dall’arrivo del colombiano. Allo studio c’è un passaggio in prestito all’Espanyol ove il giovane talento brasiliano potrebbe ritagliarsi lo spazio per dare sfogo alle qualità finora rimaste in ombra coi colori neroazzurri. Altra possibilità è uno scambio di prestiti col Cesena, nell’ambito del quale Castaignos sarebbe spedito in Romagna per Candreva, calciatore ancora nel mirino di Napoli, Juventus e Fiorentina.






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta