Calciomercato: Inter tra Lavezzi ed Eder, Ranocchia e Guarin in uscita

L’Inter cerca attaccanti in grado di sbloccare la crisi del gol che si è manifestata anche contro il Carpi, con un Roberto Mancini furioso che se l’è presa con il suo reparto offensivo. I nomi più quotati sono quelli di Eder e Lavezzi, anche se le trattative per entrambi risultano piuttosto complicate. L’impressione è che la cessione di Ranocchia e, soprattutto, di Guarin possa sbloccare anche le trattative in entrata per la squadra nerazzurra, che adesso ha solo una settimana di tempo per accendere il calciomercato. 

Trattative difficili, ma non impossibili: anche se la sessione invernale di calciomercato potrebbe rappresentare una fase preparatoria per quello estivo, più denso di nomi e grossi affari. E due grossi affari sono proprio quelli che sta trattando l’Inter con Sampdoria e Paris Saint-Germain, per avere rispettivamente Eder e Lavezzi, un attaccante veloce che possa mandare in gol i centravanti della squadra nerazzurra e ovviamente segnare allo stesso tempo.

La Sampdoria ha già rispedito al mittente un’offerta lanciata dal Leicester per avere Eder, un’offerta di ben 10,5 milioni di euro. Per il presidente della Sampdoria Ferrero l’offerta è stata giudicata troppo bassa, visto che per privarsi del suo attaccante italo-brasiliano chiede 16 milioni di euro. Una cifra abbastanza elevata su cui l’Inter sta ampiamente ragionando. Intanto l’attaccante avrebbe già mostrato il suo apprezzamento per l’Inter e chissà che nelle prossime ore qualcosa si possa sbloccare.

Più difficile arrivare a Lavezzi, almeno subito: con il contratto in scadenza a giugno, Thohir vorrebbe approfittare proprio di questo handicap per acquistare il talento argentino subito, con un’offerta non troppo alta alla squadra francese, con cui è in ottimi rapporti, e con un ingaggio elevato al giocatore più bonus. Difficile arrivarci adesso, l’Inter sta comunque prendendo tempo per capire se possa essere un’occasione aggregare Lavezzi alla propria rosa in questa seconda parte di stagione, dove dovrà sudare per conquistare un posto in Champions League.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.