Calciomercato Juventus: ultime ore per Nainggolan

30 gennaio 2012 10:040 commenti

Conclusosi felicemente il travagliato affare Caceres, Beppe Marotta ha ancora davanti a sé 48 intensissime ore per dare gli ultimi ritocchi alla rosa bianconera: in agenda molte cessioni e, possibilmente, l’arrivo di un centrocampista benché, dopo l’ennesima prestazione molto positiva della squadra contro l’Udinese e le conferme venute da Giaccherini e Marrone in mezzo al campo, il direttore sportivo potrebbe decidere di rimandare alla prossima estate ogni nuovo innesto.

Si è complicata non poco, infatti, la trattativa per Radja Nainggolan del Cagliari complice forse anche la sonora sconfitta della squadra sarda conto il Milan, dopo la quale Cellino intervistato ai microfoni di Sky ha sbottato dicendo: “Marotta me l’ha chiesto, ma ora non siamo nelle condizioni di cedere giocatori. Neanche magazzinieri… L’anno scorso non gli avrei ceduto nemmeno Matri , se non fosse stato lo stesso Alessandro ad insistere”. E forse a questa dichiarazione, che appare come la chiusura definitiva ad ogni possibile sviluppo, ha contribuito anche la cessione della metà di Immobile al Genoa, siglata ieri dalla Juventus. Sembra infatti che il bomber campano in prestito al Pescara fosse la sola contropartita tecnica gradita al patron rossoblù, cui potrebbero non bastare il talento del giovane Marrone e l’altra metà del cartellino di Ekdal.

La alternative al centrocampista belga rimangono David Pizarro, su cui ci sono anche il Manchester City e lo Zenit, e Angelo Palombo cui va ad aggiungersi l’interessamento per Antonio Candreva che avrebbe dalla sua anche la stima di Antonio Conte. In prospettiva futura sembra intanto molto vicino l’acquisto di Ouasim Bouy centrocampista di origini marocchine in forza all’Ajax per cui, secondo quanto dichiarato dal procuratore Mino Raiola, la Juventus avrebbe beffato il Milan. I bianconeri avrebbero infatti raggiunto l’intesa economica con i Lancieri per una immediata cessione del giovane Under 21 olandese, bruciando sul tempo i rossoneri che lo avrebbero tesserato a parametro zero solo a giugno.

Qualcosa si muove anche sul fronte cessioni: Luca Toni avrebbe infatti abbandonato le posizioni intransigenti assunte negli scorsi giorni accettando l’offerta all’Al-Nasr di Walter Zenga. L’ufficialità del passaggio al club saudita potrebbe arrivare già oggi. Più lunga la strada di Krasic verso lo Zenit con cui si potrà tuttavia trattare fino al 24 febbraio. Lo scarto tra domanda e offerta è di 6 milioni di euro (la valutazione data dai bianconeri è di 14 milioni), e molto dipenderà dalla volontà dei russi di alzare la posta.

Tags:

Lascia una risposta