Home / Sport / Calciomercato Milan: l’unico nome è Vangioni del River Plate

Calciomercato Milan: l’unico nome è Vangioni del River Plate

Non saranno certo soddisfatti i tifosi del Milan: non solo le prestazioni della propria squadra li deludono in toto, ma anche questa sessione di calciomercato rischia davvero di incrinare ulteriormente i rapporti tra la tifoseria e la dirigenza milanista. Soprattutto perché l’unico nome caldo in entrata è quello di Leonel Vangioni, esterno mancino del River Plate in scadenza di contratto a giugno e che Galliani vorrebbe strappare nell’immediato pagando una cifra attorno ai 300-400 mila euro. 

Il nome di Vangioni non può certo solleticare gli appetiti della tifoseria rossonera, orfana di un reparto offensivo in cui il solo Bacca sembra brillare e in stato di grazia, regalando quei gol che tanto servono alla squadra di Mihajlovic. Soprattutto perché Vangioni potrebbe di fatto non arrivare, visto che lo stesso Galliani ha affermato come dall’Argentina non rispondano alle sue chiamate e come il River Plate sia invece tentato di tenere il suo pupillo fino a giugno, ovvero fino alla scadenza naturale del suo contratto.

Tutt’altro discorso per quanto riguarda il mercato in uscita: con Suso e Cerci al Genoa, anche Nocerino potrebbe lasciare il Milan per approdare alla MLS League: nelle ultime ore, infatti, si è fatto forte l’interesse del DC United e l’affare potrebbe già concludersi nelle prossime ore.

Per quanto riguarda l’attacco Mario Balotelli dovrebbe restare fino a giugno, ma sembra che i rapporti con Mihajlovic si siano già rotti: l’attaccante italiano sarebbe stato infatti accusato di pigrizia e svogliatezza, che si sono viste nell’ultimo incontro in cui l’allenatore serbo lo ha schierato, ovvero nel match di Coppa Italia contro l’Alessandria. Balotelli andrà via con ogni probabilità nel mese di giugno e a tornare al Milan potrebbero essere due vecchie fiamme: Ricardo Kakà e Alexandre Pato. Con buona pace dei tifosi milanisti, stanchi degli eterni ritorni di cavalli di battaglia ormai spremuti fino all’osso.