Calciomercato Roma: Nacho per la difesa, El Shaarawy dipende da Gervinho

Oggi siamo al 20 gennaio, ma la Roma non ha ancora acquistato ufficialmente nessun giocatore: Perotti è di fatto pronto a vestire la maglia giallorossa, ma Sabatini non ha ancora dato l’ok per farlo arrivare a Trigoria e lavorare quindi per farsi trovare pronto subito contro la Juve. Anche El Shaarawy è in bilico, visto che il suo destino dipende da Gervinho. In difesa, invece, spunta un nuovo nome: quello di Nacho, centrale del Real Madrid. E intanto la tifoseria rumoreggia. 

Spunta un nome al giorno per la difesa dell’AS Roma guidata da Luciano Spalletti, ma a quanto si legge dai media sembra che Sabatini concluda tutti gli affari, per poi non concretizzarne nemmeno uno. In verità il calciomercato giallorosso risulta leggermente bloccato dalle uscite, e dal destino di Gervinho: quest’ultimo dovrebbe accasarsi al Jiangsu in Cina, ma il recentissimo ritorno di Luiz Adriano al Milan per problemi contrattuali sorti con i cinesi, potrebbe fermare anche la trattativa per l’ivoriano.

Se Gervinho partirà, comunque, a Trigoria arriverà El Shaarawy, su cui Sabatini ha già dato il suo ok, telefonando peraltro personalmente al giocatore. Per Perotti dovremmo essere al rush finale, mentre per la difesa spunta un nuovo nome: quello di Nacho Fernandez, 26enne difensore centrale del Real Madrid a cui la Roma avrebbe già avanzato un’offerta di circa 8 milioni di euro. I blancos ci stanno pensando, visto che il difensore, nelle ultime giornate, ha trovato davvero poco spazio nel nuovo Real allenato da Zinedine Zidane.

Nacho potrebbe quindi prendere il posto di Castan, che Sabatini ha deciso di spedire in Brasile per poter recuperare tranquillamente senza inutili pressioni. Sempre che Nacho non sia ancora un altro nome adottato da Sabatini per sviare l’attenzione e puntare su un altro difensore per la retroguardia giallorossa. Siamo però al 20 gennaio e di fatto il calciomercato della Roma è ancora in stand-by. Manca solo poco così affinché si sblocchi, ma la tifoseria non è affatto contenta di come si sta muovendo la dirigenza. Considerando che mancano ancora i terzini.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *