Carolina Kostner parla di Alex Schwazer dopo lo scandalo doping

9 agosto 2012 13:420 commenti

A pochi giorni dalla scandalo che ha visto come protagonista il suo fidanzato Alex Schwazer, Carolina Kostner ha parlato della vicenda confermando quanto già anticipato nei giorni scorsi dalle indiscrezioni di stampa che avevano citato come fonte alcuni amici della pattinatrice, ossia di non approvare quello che ha fatto Alex ma di volergli bene, per cui in questo momento non può che stargli vicino.

La loro relazione, ricordiamo, è nata nell’aprile del 2008, anche se è emersa solo durante la gara che portò Schwazer a vincere la medaglia d’oro a Pechino, quando durante gli ultimi chilometri l’atleta continuava a baciare il braccialetto che Carolina gli aveva regalato.

Nonostante la decisione di stare vicino al suo fidanzato in quello che forse è il momento più brutto e difficile della sua vita, Carolina non ha cancellato i suoi impegni sportivi: venerdì 17 sarà ad Oberstdorf e sabato 18 a Merano, in entrambi i casi per prendere parte all'”Ice Show”, mentre sabato 22 settembre sarà la madrina di “Opera on Ice”, lo spettacolo che unisce lirica e pattinaggio artistico che si terrà nella splendida cornice dell’Arena di Verona.

Attraverso apposito comunicato stampa diffuso questa mattina, inoltre, l’ufficio stampa di Fiamme Azzurre, il gruppo sportivo di appartenenza di Carolina Kostner, ha dichiarato che la campionessa ha predisposto da diverso tempi i programmi agonistici della prossima stagione sulla base di precedenti accordi con il suo allenatore. In particolare, la decisione di non prendere parte alle prove del Grand Prix Isu 2012 era stata presa dall’atleta fin dallo scorso giugno ed era stata portata formalmente a conoscenza del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre. Pertanto, il comunicato definisce assolutamente false le notizie pubblicate negli ultimi giorni secondo cui la vicenda che ha interessato l’atleta Alex Schwazer ha in qualche modo influenzato l’attività futura di Carolina.

 

 

 

Tags:

Lascia una risposta