Cavani resta al Napoli

25 dicembre 2012 10:130 commenti

anticipo Roma Napoli

Le ultime settimane del Napoli non sono state tra le più serene della storia del club. I due punti di penalizzazione e la squalifica a Cannavaro pesano sul morale. Se a ciò si aggiungono le difficoltà perpetuatesi durante le ultime gare di campionato, il quadro è chiaro.

Da dove ripartire? Il Napoli cerca giocatori e oltre a ciò si tiene strette le sue stelle più luminose e rappresentative.

 Cristiano Ronaldo verso il Psg?


Si sa, il miglior modo per ripartire è tenersi stretto colui che quotidianamente fa sognare i tifosi partenopei. Parliamo di un attaccante che per molti è considerato l’erede di Diego Armando Maradona, e che risponde al nome di Edinson Cavani. Non è azzardato fare un parallelo tra il Pibe de Oro e il Matador. Per il primo parlano la storia e la leggenda. Per il secondo parla il numero immenso di gol segnati nelle ultime tre stagioni sotto il Vesuvio. Cavani è inoltre un giocatore fondamentale nello spogliatoio, che fa morale e che rappresenta la squadra.

Aurelio De Laurentiis, molto attivo negli ultimi giorni, considera Cavani “Un guerriero che rappresenta al meglio l’animo del Napoli e dei tifosi”. Al punto tale che per farlo restare in azzurro ha deciso di blindarlo in tutti i modi. “Per tenerlo ho rifiutato un’offerta di 55 milioni – ha confessato a Radio Marte il patron De Laurentiis -, perché Edinson è diventato il simbolo di una riscossa della napoletanità, di tutti coloro che hanno bisogno di un paladino che li rappresenti. Ed il campo è il miglior modo per prendersi tutte le rivincite”.






Tags:

Lascia una risposta