Clamoroso addio di Ivan Basso al Giro d’Italia

2 maggio 2013 12:010 commenti

basso

Ivan Basso non parteciperà al Giro d’Italia. La brutta notizia per gli appassionati delle due ruote arriva a 48 ore dall’inizio della kermesse. Basso doveva essere uno dei favoriti e delle stelle di questa competizione, ma non potrà presentarsi al “via”.

Lo ha bloccato una cisti perineale. Il ciclista della Cannondale, così, non sarà nel gruppo e sarà sostituito dal gregario Caruso.

C’è molto dispiacere nell’aria, dal momento che l’infortunio è giunto all’improvviso. Un crack inaspettato. Il campione di Varese si è dichiarato molto triste, dopo aver appreso dai medici che sarà costretto a dare forfait.

Da parte sua vige la convinzione che avrebbe potuto essere uno dei protagonisti. Invece si trova lontano dai giochi con il morale a pezzi.

La notizia del forfait di Basso è arrivata quest’oggi. Nella giornata di ieri il controllo decisivo in una clinica di Castellanza ha dato il suo verdetto. Basso non potrà prendere parte alla kermesse più famosa del ciclismo italiano: ‘colpa’ di un’enorme cisti perineale, che impedisce al 35enne corridore di montare in sella. Al termine di una riunione con i medici e con il team manager della Cannondale è giunta la certezza della rinuncia. Se ne va dunque ancora prima di cominciare uno dei favoriti della corsa: Basso ha vinto due edizioni del Giro d’Italia, nel 2006 e nel 2010.

Tags:

Lascia una risposta