Europa League: la notte dei bomber

9 novembre 2012 00:260 commenti

anticipo Roma Napoli

Le italiane in Europa League vincono e convincono. Merito delle loro punte, che forniscono prestazioni stellari. Uno su tutti? Il Matador? Edinson Cavani è un nome che funziona da garanzia.

NAPOLI – DNIPRO 4-2

Al Napoli erano utili solo i tre punti per mantenere viva la speranza di passare il turno in Europa League. Sono arrivati grazie a quattro gol, quattro straordinari gol, del suo attaccante più forte. L’ennesima prova del suo repertorio.


Le prodezze di Cavani annullano il Dnipro e portano il Napoli secondo nel girone a più due su Aik Stoccolma e Psv Eindovhen.

LAZIO – PANATHINAIKOS 3-0

La Lazio, invece, batte tre a zero il Pana con le riserve. Alla faccia delle riserve. Kozak, due reti, e Floccari incantano. Una vittoria che dà morale a Petkovic e ai suoi dopo le ultime prestazioni deludenti in campionato.

PARTIZAN BELGRADO – INTER 1-3

L’inter conquista la decima vittoria di fila e vince la decima partita in trasferta. I nerazzurri, si impongono 3-1 in casa del Partizan Belgrado e si portano ai sedicesimi di Europa League con due turni d’anticipo. Doppietta di Palacio (sempre lui) e gol di Guarin. Stramaccioni sorride.

 






Tags:

Lascia una risposta