Formazioni Barcellona-Milan Champions League 2012

3 aprile 2012 14:140 commenti

Incassata l’ottima notizia del rientro a breve di Antonio Cassano, che ha ricevuto l’ok definitivo a tornare in campo dal medico sociale rossonero Rodolfo Tavana, il Milan si prepara alla sfida decisiva di stasera (ore 20.45) contro il Barcellona, ritorno dei quarti di finale di Champions League. Al Camp Nou, le due formazioni si giocano una buona fetta della finale, obiettivo decisamente alla portata di chi passerà il turno dato che l’ultimo ostacolo, in semifinale, sarà probabilmente rappresentato dal Chelsea, squadra vincente sul campo del Benfica ma avversario abbordabile tanto per lo squadrone catalano quanto per gli uomini di Allegri. Si riparte dallo 0-0 dell’andata, punteggio che obbliga il Milan a non perdere segnando almeno una rete ai blaugrana.

Ancora problemi in difesa per Massimiliano Allegri, reparto dove all’assenza di una pedina fondamentale qual è Thiago Silva, è andata ad aggiungersi ieri quella di Ignazio Abate, terzino che sarebbe tornato utilissimo soprattutto per la grande spinta che riesce a garantire sulla fascia destra. Con l’ex giocatore del Torino ha abbandonato l’allenamento di rifinitura anche Alessandro Nesta, il cui impiego dal primo minuto non è affatto scontato. Se l’ex difensore della nazionale dovesse riuscire a stringere i denti, affiancando Mexes al centro, la difesa sarà la stessa che è riuscita a non subire reti nella gara d’andata, con Bonera sulla destra e Antonini sulla sinistra. Col forfait di Nesta, invece, Bonera sarà spostato al centro, inserendo Zambrotta sulla destra. Per il resto tutto confermato: Ambrosini play-maker davanti alla difesa, Nocerino e Seedorf rispettivamente sul centrodestra e sul centrosinistra del reparto mediano, e Boateng trequartista alle spalle di Ibrahimovic e Robinho.

Nel Barcellona il dubbio maggiore è legato all’impiego di Xavi, che non ha potuto allenarsi negli ultimi due giorni a causa di un fastidio al polpaccio. Alla disponibilità del centrocampista della nazionale spagnola è legata anche la scelta del modulo da parte di Pep Guardiola: dovesse decidere di rischiare il numero 6, il tecnico catalano manderà in campo una difesa a quattro composta dai centrali Piquè e Mascherano, e dagli esterni Dani Alves e Puyol, con Fabregas a completare l’attacco composto da Messi e Sanchez. In assenza di Xavi, più probabile che Guardiola opti per una difesa a tre, arretrando Fabregas sulla linea di centrocampo.

Queste le probabili formazioni:

Barcellona (4-3-3): Victor Valdes; Dani Alves, Piqué, Mascherano, Puyol; Xavi, Busquets, Iniesta; Sanchez, Messi, Fabregas. A disposizione: Pinto, Adriano, Thiago Alcantara, Keita, Cuenca, Pedro, Tello.

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Abate, Nesta, Mexes, Antonini; Nocerino, Ambrosini, Seedorf; Boateng; Ibrahimovic, Robinho. A disposizione: Amelia, Bonera, Mesbah, Aquilani, Emanuelson, El Shaarawy, Pato.

Tags:

Lascia una risposta