Formazioni Juventus-Inter 25/03/12

24 marzo 2012 16:490 commenti

29esima giornata di serie aCon quindici punti di distacco e motivazioni completamente diverse, vanno in campo domani sera a Torino Juventus e Inter (ore 20.45) per il derby d’Italia numero 184 in campionato ove si contano 82 vittorie bianconere, 46 pareggi e 56 trionfi neroazzurri. Dicevamo delle motivazioni. La Juventus, sconfitta nei 90 minuti ma comunque capace di eliminare il Milan in Coppa Italia, affronta la gara di domani conoscendo il risultato dei rossoneri (Milan-Roma si gioca alle 18.00 di stasera) e con l’obiettivo di proseguire l’inseguimento alla vetta, sperando di rosicchiare terreno anche in vista dei prossimi impegni della formazioni guidata da Allegri, che mercoledì dovrà vedersela col Barcellona del fenomenale Messi, dopo lo sfortunato sorteggio di Champions. Col terzo posto molto lontano, gli stimoli di classifica interisti sono invece pressoché inesistenti anche se battersi contro i rivali storici bianconeri può dare motivazioni extra e una vittoria, soprattutto in un periodo così fosco, darebbe una grossa boccata d’ossigeno, e un motivo per sorridere al presidente Moratti come a tutti i tifosi.


Antonio Conte ha a disposizione l’intera rosa, eccetto lo squalificato Lichtsteiner cui subentrerà Martin Caceres. Alessandro Matri dovrebbe invece riprendere il suo posto al centro dell’attacco, con Vucinic e Pepe a supporto sugli esterni. Nella difesa a quattro non ci sarà Barzagli, che andrà in panchina per non essere rischiato lasciando spazio alla coppia centrale composta da Chiellini e Bonucci, con De Ceglie sull’out di sinistra. A centrocampo confermato l’inossidabile trio Marchisio, Pirlo, Vidal.

Non ci saranno Sneijder e Alvarez ma, rispetto al pareggio di Bergamo, Claudio Ranieri ritrova Chivu, Stankovic e Guarin. Se quest’ultimo andrà certamente in tribuna, i dubbi maggiori del tecnico testaccino sono legato proprio all’impiego del centrocampista serbo in mezzo al campo ove, ad affiancare Poli e Obi l’alternativa potrebbe essere Esteban Cambiasso. In attacco Milito è sicuro di una maglia da titolare, mentre Forlan e Pazzini si giocano l’altro posto, con l’uruguagio ancora favorito sull’ex Samp.

Queste le probabili formazioni:

Juventus (4-3-3): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini, De Ceglie; Vidal, Pirlo, Marchisio; Pepe, Matri, Vucinic. A disposizione: Storari, Barzagli, Padoin, Giaccherini, Del Piero, Quagliarella, Borriello.

Inter (4-4-2): Julio Cesar; Maicon, Lucio, Samuel, Nagatomo; Zanetti, Poli, Cambiasso, Obi; Milito, Forlan. A disposizione: Castellazzi, Ranocchia, Chivu, Faraoni, Stankovic, Zarate, Pazzini.






Tags:

Lascia una risposta