Home / Sport / Galliani: fiducia assoluta in Mihajlovic. Esonero in arrivo?

Galliani: fiducia assoluta in Mihajlovic. Esonero in arrivo?

Quando di solito Galliani dà la fiducia a un allenatore del Milan, quest’ultimo viene esonerato dopo qualche giornata: andrà a finire così anche per Sinisa Mihajlovic. Secondo i due diretti interessati è stata rinnovata la fiducia all’allenatore serbo dopo un lungo dialogo e soprattutto dopo le risposte soddisfacenti ottenute nella partita che il Milan ha giocato contro il Monza vincendola 3 a 0. A partire dal modulo (4-4-2) con il trequartista archiviato.

Una mossa questa che farà storcere il naso a Berlusconi, l’amante del calcio spettacolo, perché il 4-4-2 di Mihajlovic non è molto bello a vedersi, però è più concreto. E la concretezza porta i risultati. Quegli stessi risultati positivi che servono come il pane a Sinisa per tenersi buona la panchina rossonera già a partire dal prossimo turno di campionato, quando il Diavolo dovrà vedersela a Torino contro i granata allenati da Ventura.

Mihajlovic ha poi detto la sua sul dialogo con Galliani, ritenendolo costruttivo. “Stiamo lavorando per risolvere i problemi del Milan“, ha voluto rassicurare così una tifoseria affatto rassicurata, che mugugna e continua a mugugnare su scelte tecniche e dirigenziali.

Poi ecco l’iniezione di fiducia a Mihajlovic da parte di Galliani, quella che di solito si trasforma in necrologio pochi giorni dopo: “C’è assoluta fiducia in Sinisa”. E sul momento negativo? Gallaini non si è voluto pronunciare: “Non parlo perché la mia lunga storia calcistica mi ha insegnato che chi vince parla, mentre chi perde deve tacere. Speriamo di tornare presto a parlare“.

 

Loading...