Giovinco dà un calcio alle polemiche

22 novembre 2012 20:400 commenti

All’orizzonte c’è la sfida col Milan. I rossoneri sembrano essere tornati in forma dopo la vittoria di ieri sera. In Champions abbiamo visto un Milan qualificato è vincente.

Va anche detto che, dal canto suo, due giorni fa la Juve ha strapazzato il Chelsea.

► Vialli critica pesantemente Giovinco

Uno dei protagonisti della sfida contro i Campioni d’Europa in carica è senza ombra di dubbio Sebastian Giovinco, che a 48 ore dal 3-0 di martedì ha dichiarato a Sky Sport:


“Battere il Chelsea per noi è stato molto importante, anzi fondamentale. Ci siamo riusciti, abbiamo messo al tappeto i campioni d’Europa, è stata una serata indimenticabile. Il nostro obiettivo è far bene in tutte le competizioni, questo vale per il campionato ma anche per la Champions League. La mia esultanza dopo il gol? Mi è venuto istintivo togliere la maglia, ma alla fine è stata una cavolata visto che ho rimediato un’ammonizione. Però è quello che mi è passato per la testa in quel momento”.

Niente polemiche dunque per Giovinco?

“Non c’era alcun sassolino da togliermi dalle scarpe, almeno da parte mia. Le polemiche e le critiche nei miei confronti non mi interessano: la cosa importante è che siamo primi classifica in campionato, la cosa importante è che abbiamo vinto in Champions League, la cosa importante è che abbiamo vinto la Supercoppa, siamo il miglior attacco, e siamo la miglior difesa. Queste sono le cose che contano, le polemiche, secondo me, sono eccessive. Stiamo facendo bene, questa è la cosa più importante. El Shaarawy? Sta facendo la differenza, penso che il Milan sia sempre più suo”.






Tags:

Lascia una risposta