I nuovi fenomeni del calcio italiano

11 giugno 2013 19:300 commenti

insigne

Sono stati anni non proprio positivi per il calcio italiano e per il settore giovanile. Anni in cui le società non hanno investito come dovevano, preferendo spendere i propri capitali all’estero a caccia di campioni già affermati. Fuoriclasse da pagare cifre astronomiche, che spesso e volentieri però offrivano prestazioni alquanto deludenti e venivano dunque rispediti al mittente.

Poi, qualcosa è cambiato inesorabilmente. I club, un pò per mancanza di fondi e un pò in virtù dell’incredibile fioritura degli ultimi anni, hanno dato molta più importanza ai baby-fenomeni.

Molti di questi sono già nel giro della nazionale maggiore di Cesare Prandelli. Altri, invece, fanno faville con l’under 21 di Denis Mangia o nei loro rispettivi club.

Raramente sono fuori dall’undici titolare e ora il rischio è che sia l’estero a volerli. Un rischio che, da molto tempo, il calcio italiano corre. Forse anche volentieri, visti i numerosissimi talenti (un esempio? Borini e Giuseppe Rossi) venduti a peso d’oro.

Ecco, dunque, chi sono i giovani più promettenti. Quelli che saranno i protagonisti del calcio italiano nei prossimi anni e che, si spera, riporteranno l’Italia alla conquista dei Mondiali. Magari già da Brasile 2014!

Tags:

Lascia una risposta