Il Milan a Catania per vincere

30 novembre 2012 13:080 commenti

Quello di Catania è un “vero test” e Massimiliano Allegri lo sa bene. Il Milan deve fare punti, possibilmente tre punti, per continuare la sua marcia positiva.

Nelle ultime settimane abbiamo visto un Milan vincente e qualificato in Champions, battere 3 a 1 l’Anderlecht e lanciarsi nella sfida con la Juve, battuta per uno a zero davanti a Marco Van Basten, con un rigore (inesistente) di Robinho e con una prestazione discreta (complice la partita “no” dei bianconeri, mai pericolosi a dovere).


Ora c’è una trasferta che le grandi temono ormai da qualche anno: quella di Catania. I rossoblu siciliani sono da molto tempo la bestia nera delle grandi squadre e spesso e volentieri hanno fermato il Milan. L’ultima vittoria dei rossoneri risale a due anni fa, messa a segno in rimonta al Massimino da una doppietta di Klaas Jan Huntelaar, che ora è uno degli obiettivi del mercato di gennaio della Juve.

Allegri e il Presidente Berlusconi hanno caricato a dovere i giocatori prima che prendessero il volo per atterrare sull’Isola.

Il Milan si affida ai piedi e al fiuto del gol di El Sharaawy, alle doti di Montolivo (le cui quotazioni sono in salita) e al buon momento di De Sciglio e Mexès, che ha messo a segno un eurogol che lo ha galvanizzato.

 






Tags:

Lascia una risposta