Inter esonera Ranieri

27 marzo 2012 14:330 commenti

L’Inter esonera Claudio Ranieri. Al suo posto arriva Andrea Stramaccioni, 36 anni, tecnico della Primavera nerazzurra. Il colpo di scena è arrivato ieri sera intorno alle 22.00 quando è stata diffusa la notizia. Nel primo pomeriggio il presidente Massimo Moratti sembrava deciso a confermare fino al termine della stagione Ranieri alla guida della squadra, poi in serata arriva l’annuncio. Nella giornata di ieri si è svolta una riunione con i vertici della società: causa dell’esonero immediato di Ranieri, è stata senza dubbio la cocente sconfitta di domenica sera contro la Juventus per 2-0. L’ultima di una lunga serie: dopo essere battuto dal Napoli in Coppa Italia, l’Inter era stata anche sconfitta dalla Roma (4-0), dal Novara, dal Bologna. Anche la Champions si è rivelata un fallimento.


Nel comunicato stampa ufficiale diffuso dal club si legge che “Il presidente Massimo Moratti e tutta l’Inter ringraziano Claudio Ranieri e il suo staff per la professionalità e l’impegno profusi con sincerità, in questi mesi alla guida della squadra. F.C Internazionale comunica inoltre di aver affidato la squadra ad Andrea Stramaccioni, tecnico della primavera che ha vinto la prima edizione della Next Generation Series”.

Il giovane, promettente Stramaccioni, che ha già collezionato un trionfo europeo con la sua squadra rappresenta l’ultima speranza per la squadra e per i tifosi. Stramaccioni (sulla panchina dopo gli esoneri stagionali di Gasperini e Ranieri) deve portare l’Inter, dopo le ultime, disastrose prestazioni, al terzo posto, quanto meno per accedere alle qualificazioni in Chanpions per il prossimo anno. Dopo l’inizio del campionato, l’Inter è piombata nel baratro: e dire che solo due anni fa ha collezionato la storica vittoria dello scudetto, della Coppa Italia e della Champions League.






Tags:

Lascia una risposta