L’Inter è l’anti-Juve

10 dicembre 2012 19:580 commenti

Così ha deciso il campo. Inter e Napoli hanno giocato per essere l’Anti-Juve. La vittoria dell’Inter a San Siro è la più importante ai fini di un punto sulla 16esima giornata di serie A.

Già, perché il ruolo di inseguitrice principale dei bianconeri per la lotta al tricolore spetta proprio ai nerazzurri di Stramaccioni.


Il 2 a 1 sul Napoli consacra il team di Moratti al secondo posto e mette gli azzurri di Mazzarri in serie difficoltà per quel primo posto che tutta la città vuole. Napoli vuole lo scudetto e lo cercherà ancora con insistenza. Quello di ieri sera, tuttavia, era uno scontro diretto che non bisognava perdere.

L’Inter conquista i tre punti con un’ottima prestazione.

Non sono bastati Cavani e Insigne per battere l’Inter, che ha in Guarin e Milito due punti fermi di centrocampo e attacco.

Ora, per Stramaccioni e per i giocatori il primo posto non è più soltanto un miraggio.

Il periodo di forma che stanno vivendo è il risultato di un lungo periodo di lavoro iniziato proprio durante il finale della scorsa stagione, quando il giovane tecnico romano è stato chiamato per rifondare una squadra, che dopo il triplete si era cullata sui suoi stessi allori.

Tutto è cambiato ed ora la Juve deve temere questa Inter.






Tags:

Lascia una risposta