Napoli con Cavani e Insigne per battere l’Inter

9 dicembre 2012 12:180 commenti

Oggi a San Siro Inter e Napoli giocano per il ruolo di ‘Anti-Juve’. I partenopei sanno bene che quella con l’Inter è una gara importantissima, dove altre ai tre punti c’è tanto altro in ballo. Così Walter Mazzarri è molto prudente. Alla vigilia del match non ha parlato. Si è dimostrato concentrato e attendista. Lui e Stramaccioni, due tra i migliori tecnici della Serie A, stanno riflettendo sugli uomini da schierare e sul modulo da adottare.

 L’allenatore di calcio più pagato del mondo


Mazzarri, però, sembra essere deciso. Ha le idee chiare e vuole portare il Napoli più alto possibile. Il modo migliore per farlo e ripartire domenica dopo domenica dalle certezze. La sua squadra ne ha tante, e conta da anni su alcuni uomini dal gol pesante, ai quali si sono aggiunti nuovi innesti in grado di dare freschezza e qualità in tutti i reparti.

Il tecnico toscano riparte, dunque, da Cavani ed Hamsik, ma si affida anche al giovanissimo Insigne, il quale verrà preferito al più esperto Pandev (ex del match).

Il giocatore di Frattamaggiore si è guadagnato la fiducia di Mazzarri, non facendo mai rimpiangere il macedone, infortunatosi contro il Genoa.

 Inter senza Snejider

Pandev, pertanto, si accomoderà in panchina mentre l’ex pescarese debutterà a San Siro, la Scala del calcio, per duellare a distanza con un altro grandissimo numero 10: Antonio Cassano.

Mazzarri punta sulla coppia Cavani-Insigne, un duo che non dà riferimenti di alcun tipo agli avversari, particolarmente affiatato dentro e fuori dal campo.






Tags:

Lascia una risposta