Gli obiettivi del Napoli secondo Paolo Cannavaro

14 novembre 2012 19:280 commentiDi:

La Domenica calcistica ha riportato in auge il Napoli. Vittoria in trasferta contro il Genoa, Hamsik e Cavani sempre eccezionali e primo posto a cinque punti.
In un intervista realizzata da Radio Marte, Paolo Cannavaro parla di molte cose e afferma:

“Juve attenta, non ci accontentiamo del terzo posto. Per il momento va bene, ma speriamo di poter fare ancora meglio”.

Giusto per dare speranze ai tifosi partenopei e ricordarsi che il Napoli è una buona squadra.
Sulle caratteristiche del suo Napoli, Cannavaro ha detto:

“Non molliamo mai, sappiamo che tutto può succedere fino al termine. È bello rimontare la gara, ma è più bello quando si vince più tranquillamente. Con Mazzarri abbiamo compiuto 25 rimonte, è quasi una stagione intera. È un dato da tenere in considerazione, vuol dire che non vogliamo mai perdere. Il mister non lascia nulla al caso, mi metto nei panni di un tifoso: vincere così può far venire l’infarto”.

Il Napoli ha quest’anno nove punti in più rispetto alla passata stagione. Ecco Cannavaro su questo:

“C’è da essere soddisfatti. Ma non vogliamo accontentarci, anche la Juve sta facendo meglio dello scorso anno. L’importante è tenere il passo dei bianconeri, inoltre la Juve ha la Champions e magari possiamo raggiungerla nell’arco delle prossime settimane”.

Sugli obiettivi di questo Napoli ha invece affermato:

“La Coppa Italia ci ha dato tante gioie, dovrei dire il nostro obiettivo ma è difficile rispondere. Vogliamo essere competitivi ovunque, anche col Dnipro abbiamo voluto vincere. Non voglio dire nulla, anche se tutti pensano solo a un obiettivo”.

 

Tags:

Lascia una risposta