Per Cellino il campionato è falsato

22 dicembre 2012 14:430 commenti

Il Natale del Cagliari? Silenzioso e rabbioso. La Juve ha battuto i sardi soffrendo, durante la sfida in programma per la 18esima giornata di Serie A.

Come al solito, il Presidente Cellino non è uno che le manda a dire e si fa carico delle reazioni del club. Per Cellino la Serie A è falsata. Il calcio lo disgusta, al punto che presto potrebbe non far più parte di questo ambiente. Cosa ha spinto Cellino ha rilasciare queste dichiarazioni? Il comportamento anti-sportivo dei rivali. Così, mentre Conte elogia la Juve, Cellino la accusa.

L’atteggiamento dei bianconeri ha lasciato basito il presidente. Si sapeva già dalla vigilia che sarebbe stato un anticipo ricco di polemiche quello tra Juve e Cagliari. Cellino accusa i bianconeri visto anche il precedente. Lo scorso anno secondo il presidente avevano voluto spostare la partita dal pomeriggio alla sera in quanto in ballo c’era lo scudetto. Quest’anno si sono rifiutati di venire a Cagliari. Due fatti che, secondo Cellino, “si commentano da soli”. E ancora: “Avevamo venduto tutti i biglietti venduti come nelle altre partite giocate in casa. Alle 15 del pomeriggio la Lega ha ufficializzato la sede di Parma perchè il sindaco di Quartu Sant’Elena non aveva ancora dato la disponibilità dell’impianto, arriva solo tre ore più tardi, alle sei del pomeriggio. A quel punto, però, la Juventus si è rifiutata di venire a Cagliari, mentre noi in 48 ore siamo riusciti a spostare la gara a Parma”.

Parole che pesano, e che sicuramente lasceranno adito a strascichi.

Tags:

Lascia una risposta