Per il Napoli 2 punti di penalizzazione

19 dicembre 2012 14:260 commentiDi:

 

La Commissione disciplinare della Figc ha preso le sue decisioni per quanto riguarda il processo calcioscommesse e, in particolare, la partita Sampdoria-Napoli del 2010. Una decisione che per il Napoli è una mazzata: 2 punti di penalizzazione e sei mesi di squalifica per Paolo Cannavaro e Grava. Per l’ex portiere partenopeo Gianello 3 anni e 3 mesi.

Il Napoli paga con 2 punti di penalizzazione l’accusa di responsabilità oggettiva sul tentativo di combine che doveva fare vincere la Sampdoria. Una penalizzazione che va oltre la richiesta di 1 punto del procuratore Stefano Palazzi. Dopo la sconfitta in casa contro il Bologna, questi altri punti persi la allontanano ancora di più dalla Juventus.

► Il punto sulla 17esima giornata di Serie A

Paolo Cannavaro e Grava pagano invece l’omessa denuncia. Infatti, Matteo Gianello fu avvicinato per fare la combine della partita e poi si sarebbe rivolto a due giocatori del Napoli per organizzarla. Questi avrebbero rifiutato, ma non denunciato il tentativo di Gianello.

La Commissione disciplinare presieduta da Sergio Artico ha inflitto una penalizzazione di 2 punti anche al Portogruaro, ha prosciolto il Crotone ed ha deciso un’ammenda di 5mila Euro per la Spal. Squalificati Marco Zamboni per anno e 7 mesi, Silvio Giusti per tre anni e nove mesi e Andrea Agostinelli e David Dei per un mese.

Tags:

Lascia una risposta