Perché Gattuso ha criticato il Milan?

15 novembre 2012 13:190 commenti

Gennaro Gattuso e i vertici del Milan non si sono lasciati con un abbraccio e una stretta di mano pacifica. Appare ormai chiaro che “Ringhio” abbia qualcosa da recriminare alla società rossonera.

Nel contempo, talvolta, le sue parole sui rossoneri sembrano essere strumentalizzate dalla stampa.

Accade anche ora che gioca nel Sion, e per i rossoneri è ulteriore benzina che va a finire sul fuoco.

Gattuso, però, questa volta non ci sta e interviene a Milan Channel per smentire la notizia secondo la quale avrebbe giudicato negativamente il Club di Via Turati nel corso di un’intervista rilasciata in Francia a Radio Montecarlo:

“Io non parlo mai male del Milan. Il Milan ha già i suoi problemi e non sono certo io a buttare benzina sul fuoco. Quello che è uscito oggi non è vero. Sono molto infastidito. Tutte le volte che faccio un accenno al Milan nelle mie interviste, vengo strumentalizzato.”.


Un lungo chiarimento, quello dell’ex centrocampista rossonero:

“Io amo il Milan e parlo solo bene del Milan. Ho parlato in italiano e con me c’era un interprete. Quello che ho detto è che al Milan si deve solo pensare a giocare a calcio, perchè la società ti mette nelle condizioni ideali e pensare solo a quello. Mi dissocio da tutto il resto, io al Milan in quest’intervista ho fatto solo i complimenti”.

Gattuso ha inoltre aggiunto:

“Durante l’intervista ho solo bacchettato Niang, perché con i suoi 18 anni deve migliorare dal punto di vista del comportamento. Ha avuto anche un esempio davanti a sé che è stato Gourcuff. Lui ci ha messo del tempo per integrarsi e ha fatto fatica. Io so che è Niang è bravo, me lo dicono i compagni di squadra, ma deve comportarsi meglio. Per il resto ribadisco che io del Milan non ho mai parlato male, tanto meno in questa occasione”.






Tags:

Lascia una risposta