Il punto sulla 14esima giornata di Serie A

26 novembre 2012 13:580 commentiDi:

La Juventus si può battere. È questa la notizia più importante della 13esima giornata del campionato di Serie A. I bianconeri sono stati battuti per 1-0 dal Milan nella partita giocata in notturna. A decidere è stato un gol su rigore di Robinho che ha aperto molte polemiche. Il rigore molto dubbio è stato contestato dalla Juventus e anche Allegri ha ammesso che non c’era. Restano una partita bruttina e la seconda sconfitta in campionato della Juventus, battuta dalle due milanesi.
In attesa delle partite di oggi di Inter e Napoli, il campionato si può quindi riaprire. I nerazzurri, vincendo a Parma, si porterebbero ad un punto dalla Juventus, mentre in Napoli se vince a Cagliari sarebbe a due punti dalla capolista.
Le altre partite di ieri hanno visto la Fiorentina pareggiare 2-2 a Torino in una partita bella e ricca di emozioni. Il Torino è andato in vantaggio per due volte con Cerci e Birsa ed è sempre stato ripreso dai gol di Rodriguez su rigore e di El Hamdaoui.
Seconda vittoria consecutiva per la Roma. I giallorossi passano per 1-0 a Pescara con un gol di Destro. Molti gol sbagliati dai giallorossi e Pescara poco solido che è ora all’ultimo posto in classifica con Bologna e Siena.
Si riprendono le genovesi. Per la Sampdoria seconda vittoria consecutiva. Sconfitto il Bologna per 1-0 con il gol di Poli. Il Genoa sul campo dell’Atalanta con lo stesso risultato grazie a un gol di Bertolacci.
Ieri scialbo 0-0 tra Chievo e Siena, mentre nell’anticipo di Sabato il Palermo vince il derby contro il Catania per 3-1. I gol del Palermo sono di Miccoli e Ilicic, autore di una doppietta. Per il Catania ha segnato Lodi.

Tags:

Lascia una risposta