Quaresma il “trivela” dal successo al buio?

Ricardo Quaresma all’Inter lo ricordano in tanti. Il giocatore portoghese che all’inizio della sua carriera era considerato un fenomeno e che poi ha deluso molte aspettative. Da giovane era al Barcellona, dove non è esploso. Poi al Porto ha fatto cose grandiose e affascinato molte big del calcio europeo. L’Inter di Mourinho lo compra e lui si presente come il “trivela”. E si, perché in Portogallo è diventato famoso per il suo colpo d’esterno. All’esordio contro il Catania, il 13 settembre 2008, Quaresma segna proprio con una “trivela”, ma è solo un episodio che fa sognare i tifosi. Infatti, per il centrocampista seguono tante panchine e sempre meno convocazioni che lo portano alla cessione. Prestito al Chelsea, anche qui fallimento, e poi Besiktas nel giugno 2010, squadra dove gioca ancora.

Le novità di oggi sono extra-calcistiche.

â–º Arrestato per aggressione l’ex Inter Quaresma

Quaresma è stato arrestato a Lisbona con l’accusa di avere aggredito un poliziotto. Il fatto è avvenuto vicino al Tribunale di Lisbona, dove il giocatore si era recato per testimoniare come parte lesa a un processo. Mentre era in Tribunale, ha saputo che la madre era stata derubata. È quindi uscito di corsa per scagliarsi contro la rom che aveva commesso il furto. È intervenuto un poliziotto e l’ex nerazzuro lo ha aggredito. Rischia un processo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.