Roberto Mancini furioso con Mario Balotelli

9 aprile 2012 10:370 commenti

Roberto Mancini dice basta. Basta agli eccessi di Mario Balotelli, talentuoso, ma incontrollabile giocatore del Manchester City allenato dall’ex laziale. Anche per Mancini il comportamento di SuperMario è diventato inqualificabile, troppo, al punto tale da non meritare più la sua fiducia: l’allenatore è stato chiaro ed è deciso a non farlo giocare più. “Così non si può più andare avanti” ha dichiarato Mancini dopo la sconfitta del Manchester City contro l’Arsenal per 1-0. “Ne ho abbastanza. Ci restano sei partite e lui non le giocherà”: Mancini è stato chiaro.

Stagione finita per Balotelli e molto probabilmente, l’anno successivo, addio all’Inghilterra: il giocatore si è bruciato anche lì e forse il desiderio di tornare in Italia non è poi così recondito. A far precipitare la già precaria situazione è stata certamente l’ultima performance in campo di Balotelli, finita in un una nuova espulsione:“Non posso continuare a mettere Mario in campo tutte le volte rischiamo un’espulsione e di giocare in inferiorità numerica come oggi. Sono con lui da due anni e non posso fare più niente”.


RAFFAELLA FICO NON VUOLE SPOSARE MARIO BALOTELLI

Secondo Mancini, Balotelli, a soli 21 anni, rischia di vedere la sua carriera presto finita, a causa delle eccessive intemperanze e del suo comportamento fuori controllo, dentro e fuori il campo. Balotelli finisce spesso sui giornali e non per questioni prettamente sportive:.

Fra risse, incidenti automobilistici (l’ultimo in pieno centro a Manchester), uscite notturne negli strip club prima di gare importanti, solo pochi giorni fa ha ammesso di aver avuto un flirt (a pagamento) con la escort Jennifer Thompson, già travolta dallo scandalo per la storia con il giocatore Wayne Rooney. La fidanzata, la soubrette Raffaella Fico continua a difenderlo. È rimasta solo lei.






Tags:

Nessun commento

Lascia una risposta