Sara Errani straordinaria nel 2012

31 dicembre 2012 12:420 commenti

Il 2012 è stato un anno trionfale per il tennis italiano. L’anno della riscossa, targata Sara Errani.

La tennista entra nella leggenda nel mese di giugno, un mese importantissimo per gli appassionati dello sport in questione. Per la terza volta di fila, nella finale del Roland Garros c’è una finalista azzurra. Per la prima volta, però, questa finalista ha vinto la finale nel doppio, in compagnia di Roberta Vinci.


Il cammino che ha portato Sara Errani a conquistare la finale su terra a Parigi è stato strepitoso. Il suo Roland Garros è stato un torneo perfetto. Prima batte nell’ordine Dellacqua, Oudin, Ivanovic e Kuznetsova , poi si trova ai quarti di finale contro la fortissima tedesca Angelique Kerber. Tutti la danno per spacciata, ma Sara ribalta ogni pronostico. Vittoria contro la Kerber e semifinale. Nell’anticamera della finale Sara se la vede contro Samantha Stosur . E vince, mettendo per sempre il suo nome nella storia, con un secco 6-3 che non dà scampo alle speranze di rimonta dell’australiana.

Arriva la finale, e Sara un po’ ci crede. Dall’altra parte della rete, però, c’è una certa Maria Sharapova. Una che sarebbe bello non incontrare mai, perché ha la bellezza di una dea ma la potenza di un maschio quando gioca a tennis.

Sara Errani si arrende, ma lo fa con onore, mettendo sempre in difficoltà la Sharapova, alla quale lascia vittoria e Grande Slam. Il secondo posto di Sara Errani nel singolare vale oro. Se messo in paio con la vittoria nella finalissima del doppio con Roberta Vinci, non c’è che dire. Siamo di fronte ad una leggenda, tutta italiana.






Tags:

Lascia una risposta