Serie A la formazione ideale della 16esima giornata

12 dicembre 2012 11:460 commentiDi:

 

Portiere

Sorrentino (Chievo)

Ottima prova del portiere nella vittoria del Chievo a Cagliari. Il giocatore offre spesso prestazione del genere ed è una garanzia in porta.

 

Difesa a tre

De Scigllio (Milan)

Il giovane difensore del Milan è in crescita e si vede. Nella vittoria in casa del Torino ha offerto una prestazione molto buona. Preciso, pulito e concentrato.

Ranocchia (Inter)

È ancora tra i migliori della giornata. Contro il Napoli e il suo attacco pericoloso ha giocato molto bene.

Il punto sulla 16esima giornata di Serie A

Sorensen (Bologna)

Il difensore del Bologna è stato uno dei migliori della sua squadra nel pareggio contro la Lazio. Ottime chiusure che hanno dato tranquillità al reparto difensivo.

 

Centrocampo a quattro

Lichtsteiner (Juventus)

Gool decisive per  il giocatore svizzero della Juventus. Un gol che vale tre punti e una prestazione che dimostra il suo grande momento di forma.


Bjarnason (Pescara)

Il centrocampista islandese del Pescara è una sorpresa. Con Stroppa non giocava tanto, ma con Bergodi sta dimostrando di potere essere decisivo come Domenica contro il Genoa.

Pjanic (Roma)

È tornado dall’infortunio e si sta imponendo. La sua classe in mezzo al campo è fondamentale. Ottima prova contro la Fiorentina.

Guarin (Inter)

Forza fisica straripante e anche tatticamente è fondamentale. Se poi segna anche un gol importante e decisivo è imprescindibile.

 

Attacco a tre

Totti (Roma)

Il miglliore in assoluto della giornata. Sta bene e si vede. Due gol e un assist lo fanno sembrare più giovane. È sempre un giocatore capace di decidere le partite.

Serie A Top e Flop della 16esima giornata

Vucinic (Juventus)

Lampi di classe e di genio. Segna poco, ma con una sua invenzione a mandato in gol Lichtsteiner ed ha permesso alla Juventus di vincere i casa del Palermo.

Bergessio (Catania)

Due gol a Siena che fanno vincere il Catania. È in crescita e in attacco è sempre più affidabile.

 

 






Tags:

Lascia una risposta