Zeman e De Rossi sempre distanti?

6 dicembre 2012 20:230 commentiDi:

 

 

 

In un intervista al Tg1, l’allenatore della Roma Zeman parla di De Rossi e del suo rapporto con lui. Daniele De Rossi è uno degli idoli della tifoseria giallorossa. È “Capitan futuro”, l’unico giocatore simbolo della Roma insieme a Francesco Totti.

Zeman parla del ruolo di De Rossi che vede più come intermedio di centrocampo, cioè uno capace di “rompere” il gioco delle altre squadre, piuttosto che come centrale che costruisce il gioco.

Sul rapporto tra i due si è detto tanto. Nell’intervista al Tg1, Zeman ha accennato al suo rapporto con De Rossi, ma dalle sue parole non si capisce molto di più di quello che si dice.

Intanto il giocatore spera di giocare contro la Fiorentina e fare la sua 400esima presenza in Serie A, tutte con la maglia della squadra per cui tifa da quando è bambino.

Cessione De Rossi a Gennaio

Zeman, come fa spesso, parla abbastanza chiaramente: “De Rossi non è una nota dolente. È importante, ha fatto una buona carriera, ma finora non ha reso da De Rossi per problemi di affiatamento con la squadra. Spero che torni quello delle passate stagioni”.

De Rossi sul mercato

E poi sulle notizie che De Rossi sia richiesto da molte squadre: “Bisogna vedere se arrivano. A me personalmente nessuno ha chiesto nulla. Qualcuno dice che lo vogliono dieci squadre, io qualche dubbio ce l’ho perché poi quelle fanno altre scelte per il suo ruolo. Per me a gennaio resta, spero che faccia bene. Dipende dalla sua voglia di restare”.

 

Tags:

Lascia una risposta