Home / Tag Archives: australia

Tag Archives: australia

australia

Johnny Depp, dichiarazioni shock: “I miei cani? li ho mangiati”

Ingrassato e imbruttito: così Johnny Depp è apparso al Festival di Venezia con tanto di delusione delle sue fan. Una metamorfosi che comunque ha dovuto effettuare per esigenze di copione per l’ultimo film presentato proprio al Lido, eppure l’attore americano non sembra ancora essersi ripreso. Inoltre, Depp ha anche servito …

Leggi

Australia: addio a come la conosciamo ora, clima rivoluzionato

Secondo uno studio shock sugli effetti dei cambiamenti climatici sarà infatti proprio l’Australia il Paese a soffrire di più in termini di danni ambientali nel prossimo futuro. E’ sotto gli occhi di tutti che con il tempo il clima non segue più regolarmente l’alternarsi delle stagioni: il meteo cambia e …

Leggi

Del Piero giocherà ancora nel Sydney Fc

Dove giocherà Alessandro Del Piero la prossima stagione? L’ex calciatore della Juventus ha ancora voglia di giocare e si era parlato della possibilità che andasse in Brasile. Alessandro Del Piero ha però deciso di rinnovare per un’altra stagione il suo contratto con la squadra di Sydney.  Per un altro anno …

Leggi

Internet può migliorare la qualità della vita?

In Australia sembra che la qualità della vita possa migliorare grazie alle nuove tecnologie. E, in particolare, grazie ad internet. Nel Paese dei canguri, quella che è considerata “economia digitale” è più che una realtà, è un fatto assodato e quotidiano. L’Autorità australiana per le Comunicazioni e i Media (Acma) …

Leggi

Titoli tossici: Standard and Poor’s e ABN Amro costretti a risarcire

Una class action contro Standard and Poor’s? Difficile immaginarla, ma in Australia è diventata realtà. Sono stati tredici consigli municipali a lanciare la lotta e ad arrivare ad uno storico risultato di successo. Alla base ci sono i prodotti finanziari fasulli o “tossici” sui quali molte persone hanno investito e …

Leggi

Australia vieta di fumare a chi è nato dopo il 2000

Che l’Australia abbia già dichiarato guerra al fumo, non è una novità, ma adesso una proposta di legge starebbe sarebbe volta a creare una generazione senza fumo. La proposta di legge della Tasmania, una delle regioni dell’Australia, è alquanto restrittiva per la verità: in pratica tutti gli abitanti dell’isola che …

Leggi

Un dalmata accudisce un agnellino rifiutato dalla madre perché ha il manto maculato

Nel mondo animale accadono delle cose davvero strane. Alcune mamme rifiutano i propri piccoli, abbandonandoli a se stessi fino a farli morire, altri invece si prendono cura anche di cuccioli che non sono propri, danno vita a dei veri e propri prodigi. In una fattoria australiana, precisamente di Barossa Valley, è accaduta proprio una cosa del genere. Il proprietario John Bolton ha raccontato al giornale locale Australian Broadcasting Corporation, che un piccolo agnellino con il manto bianco tempestato di macchie nere è stato rifiutato dalla sua legittima madre, probabilmente per questa anomali nel pelo, ed è stato accolto amorevolmente da un cane, per la precisione un dalmata. Come si può facilmente immaginare, questa razza di cane ha in comune con il piccolo orfano di agnello il pelo maculato, che sia stato questo il motivo della loro unione? Fatto sta che l’agnellino segue il dalmata come un’ombra e i due si scambiano dolcissime coccole proprio come tra mamma e figlio.

Leggi

In Australia spiagge chiuse e caccia allo squalo

Ormai in Australia è scattata la psicosi: spiagge chiuse e caccia allo squalo. Sabato scorso un surfista di 20 anni è stato attaccato e dilaniato da uno squalo bianco: una scena raccapricciante secondo i testimoni che hanno riferito di aver visto il tronco della vittima fra i denti dello squalo.

Leggi

Uomo dichiarato morto, ma poi i medici si accorgono che respira

Un uomo di 30 anni è coinvolto in un terribile incidente automobilistico in un quartiere di Melbourne, in Australia e il personale medico e paramedico intervenuto tempestivamente sul luogo lo dichiara deceduto. In effetti, l’auto nella quale viaggiava l’uomo era quasi completamente distrutta e l’uomo stesso presentava delle evidenti ferite molto gravi. È accaduto così che, data l’immobilità dell’uomo, non sono stati fatti subito i primi soccorsi per il seguente trasporto in ospedale. Durante le operazioni di estrazione di quello che era stato ormai reputato un cadavere, vengono notati i primi segnali di vita, che mettono subito in moto i paramedici per procedere alla rianimazione e il trasporto d’urgenza in ospedale. Si tratta chiaramente di un errore umano del personale medico e infermieristico intervenuto sul luogo dell’incidente. Il responsabile dell’ospedale responsabile dei soccorsi ha dichiarato che la struttura ospedaliera stessa farà sicuramente luce sulla questione e verificherà le colpe e l’incompetenza, se eventualmente verrà accertata, di chi non ha svolto a pieno il proprio lavoro.

Leggi