Tag: auto

auto

All’auto non si rinuncia

      Il rapporto tra italiani e automobili è molto stretto. Nel nostro paese la proporzione è quasi di 1 a1, cioè a una persona corrisponde una macchina. Con la crisi economica e considerato l’impatto sempre peggiore delle automobili sull’inquinamento atmosferico, la situazione non sembra cambiare. Gli italiani non rinuncerebbero alle proprie auto. E […]

Giappone: sviluppata tecnologia in grado di aiutarci durante il parcheggio

Una delle ultime tecnologie in fatto di automobili è davvero innovativa e potrà semplificare la vita di milioni di automobilistici durante una delle manovre che per molti è la più complicata, il parcheggio. Ciò è possibile grazie ad una ricerca effettuata da un equipe di ricercatori dell’Università Keio di Tokyo, ovvero la capitale del paese del Sol Levante, il Giappone. Il team ha sviluppato un sistema costituito da due telecamere che sono in grado di catturare le immagini dall’esterno e di proiettarle su uno specchio, il quale è ubicato in corrispondenza del posto riservato ai passeggeri. In questo modo, il conducente, girandosi verso la zona posteriore dell’auto, tramite lo specchio sarà in grado di vedere cosa vi sarà oltre i sedili e la carrozzeria della vettura, il tutto in dimensioni originali. Questa invenzione potrà cambiare la vita di tantissime persone. Il progetto è già stato introdotto su alcune vetture e se darà i risultati sperati potrà essere diffuso in larga scala non soltanto nel mercato orientale, ma anche su quello europeo ed americano.

Cane soccorre l’amico a quattro zampe salvandogli la vita

La fedeltà del cane verso il proprio padrone è conosciuta da tutti noi. Essi però non sono fedeli soltanto al loro padrone, ma anche ai loro amici a quattro zampe dimostrando quindi che per loro il valore dell’amicizia è fondamentale. In Alabama, nella città di Trussville, due cani mentre passeggiavano in una strada hanno subito un incidente. Uno di loro infatti è stato investito da un auto ed è rimasto gravemente ferito ad una zampa. L’amico rimasto illeso dall’incidente è andato immediatamente alla ricerca di soccorsi abbaiando agli automobilisti e riuscendo in questo modo a fermarne uno facendo soccorrere l’amico, che si era rifugiato in un prato adiacente la strada. L’uomo ha immediatamente chiamato il veterinario riuscendo così a salvargli la vita. Ora l’associazione “Animals lost and found in Alabama”, insieme al veterinario, è alla ricerca di un proprietario per i due cani che sono descritti come una coppia molto calma ed amichevole.

Gli studenti americani sviluppano un’automobile alimentata a formaggio

Nell’era della crisi del petrolio e dell’eco sostenibilità, numerose società automobilistiche e ingegneri stanno sviluppando nuovi tipi di motore in grado di funzionare con carburante non inquinante ed economico. Molto particolare è l’invenzione realizzata dagli studenti universitari di ingegneria della Utah State University (Stati Uniti d’America) che hanno sviluppato un veicolo chiamato Dragster il cui motore a 22 cavalli di potenza è alimentato a formaggio che, tramite particolari trattamenti, viene trasformato in biodiesel.
L’automobile è molto leggero ed aerodinamico, infatti, in un circuito automobilistico di SaltLake City, capitale dello Utah, ha stabilito nella propria categoria il nuovo record di velocità per i veicoli che utilizzano biocarburanti al 100% raggiungendo la velocità di 103,45 Km/h. La velocità maggiore mai raggiunta con un veicolo con biocarburante è quella di 249,44 km/h raggiunto da un Chevy S-10 spinto da un Cummins alimentato ad olio vegetale sviluppato dagli studienti del Boise State College of Engineering (USA).

Il nonno muore mentre guida e la nipotina prende il comando dell’auto

La povera Miranda ha passato un’esperienza davvero traumatizzante: non solo la morte del nonno avvenuta in circostanze assurde, ma anche la necessità del dover acquistare subito lucidità e prendere la situazione in mano. Miranda abita nel New Jersey e ha 12 anni. qualche giorno fa era in macchina con suo nonno, quando quest’ultimo, improvvisamente, è colto da un infarto che lo ha stroncato.
La macchina viaggiava veloce, a circa 80 miglia all’ora, e la bambina ha dovuto velocemente saltare al posto guida, premere il freno e sterzare verso il ciglio della strada di campagna. La macchina si è fermata e per fortuna non ha procurato danni alla bambina né a cose e persone che erano nei paraggi. La piccola ha avuto un grande coraggio soprattutto considerando che aveva appena visto morire il nonno, praticamente, tra le sue braccia. Le autorità lo cali le hanno dedicato una targa per il coraggio dimostrato.

L’uomo che lancia la moglie fuori dall’auto in corsa

A Seattle, un uomo avrebbe lanciato dalla sua auto in corso la moglie. Questo stranissimo quanto anomalo episodio è accaduto sulla celebre autostrada che attraversa gli Stati Uniti da Boston a Seattle, la Interstate 90. La donna lanciata, letteralmente fuori alla vettura in movimento, dal marito sarebbe, per fortuna, sopravvissuta all’impatto e avrebbe lei stesso allertato le forze dell’ordine. Secondo quanto riportato dal Seattle Post Intelligencer, l’uomo, responsabile questo bizzarro quanto drammatico atto, sarebbe stato fermato a 25 chilometri dall’incidente e sarebbe stato sistemato nel sediolino posteriore dell’auto della polizia, ma l’uomo con tutta la sua forza sembra abbia rotto il finestrino e sia scappato.
Una volta evaso, l’uomo avrebbe attaccato gli agenti di polizia, ma sarebbe, poi stato sottomesso e messo in custodia. Intanto, la donna era stata trasportata all’ospedale per verificare le sue condizioni di salute, ma per fortuna per la donna solo qualche graffio e tanta paura.

Ubriaco guida con un maiale in macchina

A Montesilvano, Terano, il sabato sera accadono cose molto strane. A testimoniarlo è stato un uomo di 42 anni che si è trovato sabato notte a guidare in stato di ebbrezza con al posto passeggeri niente poco di meno che un maiale di 70 chili. L’uomo, che per ragioni di privacy non sarà chiamato con il suo vero nome, era ubriaco al volante e improvvisamente i carabinieri hanno fermato l’auto per un controllo ordinario. Una volta aperto il finestrino però, l’uomo al volante era evidentemente ubriaco e in più proveniva dall’interno una puzza incredibile.
Gli agenti hanno provveduto a controllare l’intera auto e hanno trovato un bel maiale. L’animale era risultato rubato ed infatti l’uomo lo aveva proprio prelevato da una fattoria che, guarda caso, era proprio quella dei suoi genitori, che una volta avvertiti hanno pensato bene a prelevare sia il figlio che l’animale. Grazie a loro due il quarantaduenne si è risparmiato l’esperienza del carcere, ma in compenso ha ricevuto un caro verbale e la sospensione della patente.

Il ladro più sfortunato del mondo: ruba un’auto ma la fa riparare dal fratello del proprietario

Da Belgrado arriva la notizia di una storia davvero divertente, che dimostra quanto il mondo sia piccolo. La stampa locale, infatti, parla della vicenda di una rapina compiuta da un ladro alquanto sfortunato, soprannominato per l’appunto “il ladro più sfortunato del mondo”. Ebbene un rapinatore, probabilmente alle prime armi o semplicemente non baciato dalla fortuna, ruba un’auto e la nasconde nel proprio garage. Qualche giorno dopo, cerca sull’elenco telefonico della sua città un meccanico per effettuare una riparazione su un altro mezzo una motocicletta, probabilmente rubata anch’essa.
Uno dei meccanici contattati si dimostra disponibile a recarsi presso il garage e ad effettuare la riparazione a domicilio, ma il destino o la coincidenza ha voluto che quel meccanico fosse proprio il fratello del proprietario dell’auto rubata. Il meccanico ha subito riconosciuto l’auto e dopo aver riparato il guasto all’altro veicolo ed essersi fatto pagare ha contattato la polizia che subito ha arrestato il criminale.

Citroen DS4 Racing al Salone di Ginevra 2012

Era stata annuncia e finalmente la si potrà ammirare al 82° Salone dell’automobile di Ginevra in anteprima mondiale. Si tratta della Citroën DS4 Racing Concept, la versione sportiva della DS4 di serie che ha gia venduto 180.000 esemplari. Nata dalla collaborazione tra il reparto Racing e del Centro design della Citroën, questa vettura è un […]

Nuova Fiat Panda

Nata nel lontano 1980, la Panda è sempre stato un piccolo fenomeno, una delle citycar più vendute di sempre e ora la Fiat Panda si rinnova ancora una volta. L’azienda automobilistica torinese ha presentato la nuova citycar alla stampa internazionale la scorsa settimana, nello stabilimento di Pomigliano, e da ieri è anche possibile ordinarla. Il […]