Home / Tag Archives: bambola

Tag Archives: bambola

bambola

Pornostar scoperte da Riccardo Schicchi

Ieri è morto Riccardo Schicchi, produttore che ha cambiato la storia del porno italiano. Mentre l’Italia è alla ricerca dell’archivio segreto di Riccardo Schicchi (in cui sono contenute informazioni segretissime sui rapporti tra politica e pornostar), ripercorriamo le tappe della sua carriera, iniziata come fotografo per Epoca. Schicchi, nato ad …

Leggi

USA: polemica per la bambola che deve essere allattata al seno

Con l’avvicinarsi del natale le industrie produttrici di giocattoli mettono in commercio nuovi prodotti. Negli Stati Uniti d’America una nota azienda, la Berjuan Toys, ha messo in vendita in questo periodo una particolare bambola chiamata Breast Milk Baby. Il bambolotto, infatti, deve essere allattato al seno. Nella confezione, oltre alla bambola, è presente anche una maglia con due sensori a forma di petali cuciti a livello del seno. Nel momento in cui la bambola viene avvicinata ai sensori effettua la suzione proprio come se stesse bevendo dal capezzolo della madre. Il giocattolo, però, è stato rifiutato dalle catene della grande distribuzione perché, essendo dedicato ad un pubblico di bambine, richiede un grado di maturità troppo elevato, e quindi non è adatto a loro. Il rappresentate dell’azienda, Dennis Lewis, ha dichiarato “Abbiamo ricevuto un feedback molto positivo da parte di organizzazioni che promuovono l'allattamento al seno, da molte mamme e da molti educatori. Ma ci sono anche tante persone che forse non hanno riflettuto su quale sia lo scopo di questa bambola. Di solito si tratta di persone che hanno dei problemi con l'allattamento al seno in generale oppure lo considerano come qualcosa di sessuale”.

Leggi

Svezia: in commercio bambola disabile

La Cooperative for Independent Livingn di Goteborg, nota cittadina della Svezia meridionale, ha realizzato una bambola giocattolo chiamata Gil. Essa ha una caratteristica molto particolare, è disabile. Uno degli slogan utilizzati per pubblicizzare il prodotto dice “La bambola disabile GIL, trattatela come una vera disabile!”, ma aggiunge anche ”Non dice parolacce, non ha alcuna reazione sessuale, non beve e non va mai in bagno. Meglio di una vera disabile!”. Queste pubblicità, molto forti, hanno creato sgomento nella cittadinanza. Però in realtà dietro questi slogan, spiega uno dei portavoce della società, c’è una ragione ben precisa ovvero quella di protestare contro l’idea che i disabili sono in realtà diversi dalle persone comuni. La società, infatti, si occupa dei diritti dei disabili ed ha messo in atto questa iniziativa per far capire che i disabili sono delle persone normali, e non delle persone che a causa della loro infermità non possono avere comportamenti quali fumare, bere oppure realizzare altri comportamenti comuni a tutti i giovani soltanto perché infermi.

Leggi

La “Barbie umana” tiene lezioni su come assomigliare ad una bambola

Dakota Rosa è da tutti conosciuta come Kota Koti. I suoi video stanno spopolando su tutto il web, in pochi giorni è stata cliccata più di 430 mila volte. E non c’è da stupirsene! Kota è la versione umana della bambola più conosciuta del mondo: la Barbie. Stessi occhi grandi, azzurri ed espressivi, stesso incarnato rosa e delicato, stessi capelli biondi e fluenti, insomma non sembra neanche un essere umano tanto che somiglia alla famosa bambola. La donna è consapevole di questa somiglianza e non tenta affatto di dissimularla anzi ne approfitta per guadagnare un po’ di notorietà. Sono in rete, infatti, i suoi video in cui mostra come diventare una vera e propria Barbie. Spiega, attraverso dei video di pochi minuti caricati sul suo canale youtube, come truccarsi, vestirsi, pettinarsi e muoversi per sembrare una bambola. I suoi video sono seguiti soprattutto in Asia e in Russia tanto da essere addirittura invitata come ospite in un programma di MTV.

Leggi