Home / Tag Archives: notizia curiosa

Tag Archives: notizia curiosa

notizia curiosa

Il Gatto “arrestato” dalla polizia

In provincia di Bergamo si è verificato uno strano arresto che ha visto come protagonista non un uomo, né una donna, ma un gatto di 4 anni chiamato Tato. Tato è un gatto molto vivace e generalmente ama scorrazzare per i tetti. Spesso quando sale non riesce più a scendere ma dopo un po’ la sua padrona Loredana Benvegnù riesce a portarlo in casa, questa volta però non è andata come di consueto. Il gattino è rimasto per 5 giorni sul tetto ed è stata allertata l’Enpa, ovvero Ente nazionale protezione animali. Assieme ai volontari dell’ente è intervenuta anche la polizia. Il gatto viene salvato, ma quando la vicenda sembrava finita si verifica l’inspiegabile “arresto”. Le versioni della padrona di Tato e quella della polizia sono discordanti. La donna dice che il volontario subito dopo il salvataggio sarebbe entrato in casa sua e avrebbe detto di dover portare il gatto via. Successivamente la polizia avrebbe fatto pressione perché il volontario scendesse appunto con Tato. Il gatto è stato portato al gattile di Bergamo e vi è rimasto per tre giorni dopodiché è stato prelevato dalla diretta interessata. Nonostante dopo 3 giorni Tato abbia fatto ritorno a casa Loredana con riesce ancora a giustificare questo “strano arresto”.

Leggi

Londra, stipendio ridotto ai poliziotti obesi

A Londra sta crescendo vertiginosamente il numero di poliziotti in sovrappeso, anzi in alcuni casi, si può tranquillamente parlare di poliziotti obesi. L’aumento del peso non è consigliabile per chi svolge un lavoro in cui il fisico deve essere sempre pronto a correre, essere reattivi e scattanti. Beh, il governo inglese ha cercato di porre rimedio all’obesità incalzante a Scotland yard con un provvedimento bizzarro. Dato che 3 poliziotti su 5 sono risultati obesi, o in grave sovrappeso, una nuova legge impone di sottoporre ogni anni tutti gli agenti della Metropolitan Police ad un test di fitness. Se il test non viene superato per 3 volte di seguito, lo stipendio subirà un calo da 23 mila a 19 mila sterline. Coloro i quali non risulteranno positivi al test neanche una volta potranno addirittura perdere il posto di lavoro. Un provvedimento così drastico ha, ovviamente, suscitato grandi polemiche, ma una “punizione pecuniaria” sembra essere l’unica soluzione possibile, almeno per adesso, per scongiurare il pericolo che l’Inghilterra diventi un paese obeso.

Leggi

Una bimba bianca nata da genitori neri

La nascita di Nmachi, che nel dialetto Igbo significa “bellezza di Dio”, è stata per tutti una sorpresa. In effetti, questa bambina è davvero un mistero della natura: bionda, occhi azzurri, pelle bianca, nata da mamma e papà nigeriani: occhi neri e pelle nera scurissima. Ben e Angela Ihegboro vivono a Londra da anni e avevano già 2 figli , un maschietto di 4 anni e una femminuccia di due. Nmachi è la loro terza genita e mai si sarebbero aspettati che dalla loro unione fosse nata una bambina bianca. La piccola ha destato lo stupore non solo dei suoi genitori, ma anche dei medici che hanno seguito il parto. Addirittura è stato convocato un esperto di genetica umana dell’università di Oxford, il professor Bryan Sykes, il quale ha confermato di essere di fronte ad un evento più unico che raro. È il primo caso mai documentato in cui una bambina bianca nasce da genitori neri, tra i cui avi non ve n’è mai stato uno bianco. Fenomeni del genere già sono accaduti tra le coppie miste, ad esempio tra gli afro caraibici, ma mai aveva interessato dei nigeriani.

Leggi

L’obeso viene cacciato di casa perché il pavimento cede

Joey Di Bendetto è un giovane ragazzo di 25 anni con un handicap che gli sta rendendo la vita davvero difficile: Joey, infatti, pesa ben 270 chili e a causa della sua obesità sta avendo delle complicazioni respiratorie e quasi non riesce più a muoversi. Il ragazzo vive in un appartamento in affitto in un condominio con sua madre ed è sempre stato puntuale nei pagamenti. Da qualche giorno, però, Joey è stato letteralmente cacciato di casa, o meglio, il padrone di casa gli ha comunicato che deve al più presto trasferirsi a causa della sua obesità. Se è vero, infatti, che Joey non si muove quasi più, quelle poche volte che lo fa crea dei danni non indifferenti. Nel salone e nel bagno, il pavimento ha ceduto e due tavole di compensato ora stanno al posto del parquet. Di certo i danni arrecato all’appartamento affittato non sono da trascurare ma è pur vero che non si può sfrattare un uomo con seri problemi di salute da un momento all’altro.

Leggi

Donna precipita durante il sesso tra le scale di un albergo

Le abitudini sessuali delle persone sono davvero strane e soprattutto, in molti casi, imbarazzanti. La storia accaduta ad una coppia in vacanza a Tenerife conferma quanto appena detto. La giovane coppia era in preda ad uno slancio sessuale, non nella propria camera d’albergo, ma all’esterno di essa, sul pianerottolo. Durante l’atto, forse per qualche posizione un po’ azzardata, forse per un cedimento della ringhiera del pianerottolo, la donna è volata giù dalla rampa di scale, ma per fortuna è rimasta impigliata con un piede nella ringhiera. Il marito però non è riuscita a liberare la sua donna con le proprie mani ed è stato costretto a chiamare i soccorsi, i quali hanno salvato la donna che penzolava nuda sotto lo sguardo degli ospiti dell’albergo, che intanto si erano radunati sul luogo. Una volta libera, la donna è stata ricoverata in ospedale in quanto la sua caviglia, per quanto l’avesse salvata dalla morta, nell’incastrarsi si era spezzata.

Leggi

Dispersa in un bosco si salva grazie a un gatto

Margaret Page è un’escursionista, partita per una delle sue spedizioni come di consueto. La donna, però non fa ritorno a casa che dopo 3 settimane in quanto si era persa nel parco nazionale del New Mexico senza viveri nè indumenti caldi. Ritornata a casa Margaret racconta la sua storia e dice di dover ringraziare il suo gatto, che aveva portato con sé, per averle dato il calore sufficiente per la sua sopravvivenza durante le gelide notti passate all’aperto. La donna, di 41 anni, è stata ritrovata qualche giorno fa dopo settimane di ricerche in condizioni fisiche non molto buone. Margaret era infatti malnutrita e molto provata, ma non disidratata dato che di lì a pochi metri c’era un torrente d’acqua potabile da cui si era abbeverata per tutto il tempo della sua scomparsa. La sua sopravvivenza è stata garantita dal suo fedele amico Miya un gatto che ogni notte dormiva con lei infilandosi all’interno del sacco a pelo e apportando così il giusto calore necessario per superare le temperature arrivate anche sotto lo zero.

Leggi

Denunciato un operatore di un call center per aver detto ad un bambino che babbo natale non esiste

Un uomo di 36 anni, impiegato come centralinista in un call center di un’importante azienda telefonica, era alle prese con le sue telefonate di lavoro quando chiamò presso l’abitazione di una famiglia di Como con l’intenzione di illustrare la sua offerta. Al telefono, però, rispose un bambino di tre anni, il quale data la sua età, ala richiesta dell’operatore di passargli la mamma o il papà rimane immobile. È stato forse, questo temporeggiare del bambino che ha fatto perdere la pazienza al centralinista che ha esclamato “sto venendo a prenderti” e ancora “babbo natale non esiste e la befana è la tua mamma”. Intanto era scattata la segreteria telefonica per cui i genitori hanno potuto registrare e riascoltare le parole dell’uomo. I genitori del bambino hanno denunciato l’operatore alle autorità di Como per molestie a mezzo di telefono e hanno allegato alla pratica anche la prova schiacciante della registrazione. La vicenda è accaduta il 26 gennaio scorso ma è stato proprio in questi giorni che si è riusciti a risalire all’autore della telefonata.

Leggi