Post taggato come: "operazione"

operazione

Operata d’urgenza: le trovano una palla di gesso e capelli

5 ottobre 2012 11:100 commenti
Operata d’urgenza: le trovano una palla di gesso e capelli

Una ragazza di 19 anni della cittadina di Indore (India) per un forte malore all’altezza dello stomaco non è riuscita nè a mangiare nè a bere per circa cinque giorni. I suoi genitori, preoccupati per la situazione, hanno deciso di portarla all’ospedale dove i medici, mediante specifici esami, hanno scoperto una cosa molto particolare. Nell’intestino della ragazza infatti c’era una palla di capelli e gesso di quasi 2 kg. I chirurghi dell’ospedale hanno dovuto operare d’urgenza la ragazza perché a causa di questo “tappo” ha rischiato di andare incontro alla morte.
In seguito all’operazione i medici ed i genitori hanno parlato con la ragazza per scoprire il motivo ed è venuto alla luce che durante l’orario scolastico essa mangiasse una mistura fatta di capelli e gesso. La ragazza, secondo quanto riporta il noto giornale Daily Mail, ora sta meglio e si è completamente ripresa dall’operazione. Però, ovviamente, dovrà cambiare il suo particolare regime alimentare.

Leggi ›

Pensionato inglese cambia sesso a 78 anni

11:050 commenti
Pensionato inglese cambia sesso a 78 anni

James Rose, un pensionato inglese di 78 anni, ha passato tutta la sua vita desiderando di poter essere in realtà una donna di nome Ruth Rose. Il suo sogno, dopo tanti anni di “agonia”, finalmente si è realizzato diventando così l’uomo più anziano al mondo ad aver ricevuto un intervento per il cambio di sesso. Ruth è felicissimo di aver ricevuto l’operazione ed ha dichiarato che finalmente si sente a suo agio cono il proprio corpo.

Per tutta la sua vita il suo più grande sogno è stato quello di diventare una donna. Però non è stato semplice realizzare questo suo grande desiderio, infatti, l’uomo è stato ostacolato dai 3 figli ed i 4 nipoti che preferivano che il loro caro continuasse semplicemente a vestirsi da donna piuttosto che operarsi. Inoltre una forte polemica si è accesa in tutta la Gran Bretagna dato che le spese di tutto l’intervento sono a carico dello stato.

Leggi ›

Impiantato orecchio nell’avambraccio.

1 ottobre 2012 13:580 commenti
Impiantato orecchio nell’avambraccio.

Nel 2010 a Sherry Walters, una donna americana di Baltimora, avevano diagnosticato un carcinoma molto grave alla base del cranio che fu operato d’urgenza presso il John Hopkins Hospital. Il chirurgo plastico che l’operò, il dottor Byrne, le propose una particolare operazione che le avrebbe permesso di non perdere l’orecchio. Tale operazione consisteva nell’andare a ricostruire un nuovo orecchio a livello dell’arto superiore sinistro andando ad impiantarle un padiglione auricolare nell’avambraccio.
Ciò è stato realizzato per poter far ricrescere la pelle intorno all’orecchio e poi, dopo un lasso di tempo, riposizionarlo nella sua classica collocazione con una seconda operazione. Tutto questo processo, tra l’operazione di asportazione del carcinoma con riposizionamento dell’orecchio e ricrescita della pelle, è durato più di anno. La paziente in seguito alla buona riuscita dell’operazione ha commentato: «Mi sono sentita come se fossi un esperimento. Quando me l’hanno detto mi sembrava un po’ strano ma avevo voglia di provare».

Leggi ›

Donna cerca di ingrandire pene di un uomo usando silicone liquido e lo uccide.

13 settembre 2012 11:430 commenti
Donna cerca di ingrandire pene di un uomo usando silicone liquido e lo uccide.

Una donna trentacinquenne, Kasia Rivera, residente a New Jersey (Stati Uniti d’America) è stata arrestata per aver ucciso un uomo nel mese di maggio. L’omicidio è avvenuto per un incidente accidentale, la donna, infatti, ha cercato di eseguire una particolare operazione chirurgia di “fortuna” ad un uomo fidanzato andandogli ad iniettare del silicone liquido nel pene per poterlo ingrandire.
Il silicone è utilizzato normalmente per le operazioni di chirurgia plastica quale ad esempio la mastoplastica additiva, però a contatto con il pene crea un effetto collaterale molto particolare che provoca una morte lenta e dolorosa a causa del silicone che penetra nei vasi sanguigni.
Anche se l’omicidio è avvenuto nel mese di maggio soltanto ora si è tenuta la prima seduta dell’udienza. La donna si è dichiarata innocente e grazie ai risultati di alcune indagini, secondo i giudici, la donna avrebbe già fatto altri interventi del genere nel suo appartamento di East Orange.

Leggi ›

L’aspirante modella che ruba in banca per farsi una liposuzione

18 luglio 2012 11:380 commenti
L’aspirante modella che ruba in banca per farsi una liposuzione

Quante persone hanno sognato di mettere in atto una rapina in banca e di poter realizzare, con quei soldi, tutti i propri desideri? Ebbene, come racconta il Daily mail, c’è chi è passato dalla fantasia alla pratica. Una giovane ragazza di 24 anni, impiegata alla banca Barclays di Linkseard, in Cornovaglia ha, improvvisamente, gonfiato il suo conto in banca. Rachael Claire Martin ha, infatti, cominciato a spostare ingenti cifre dalla banca al suo conto. Il suo furto sembrerebbe ammontare intorno alle 46mila sterline, che la donna avrebbe trasferito in piccole somme che andavano dalle 1000 alle 6000 sterline.
Il suo sogno era quello di utilizzare quei soldi per potersi pagare una liposuzione, un’operazione al seno e altri piccoli trattamenti per migliorare il suo aspetto. Tutto ciò per poter diventare, un giorno, una modella. Peccato, però, che la donna sia stata scoperta e che abbia dovuto confessare tutto il suo piano alla polizia.

Leggi ›

Chrissy chiede l’lemosina per rifarsi il seno

15 luglio 2012 16:100 commenti
Chrissy chiede l’lemosina per rifarsi il seno

La storia di Chrissy è molto curiosa e ha suscitato l’attenzione del DailyNews che le ha fatto un’intervista. La donna ha 37 anni e da qualche tempo vaga per la città di Akron, in Ohio, chiedendo ai passanti l’elemosina. Chrissy non ha problemi economici, non vive per strada né è una disadattata, ma semplicemente vuole realizzare il suo sogno: rifarsi il seno. Apparentemente non vi è alcun collegamento tra l’elemosina e una plastica al seno ma la spiegazione è più che semplice. Chrissy non ha soldi a sufficienza per poter affrontare la spesa di questa operazione e chiede un “supporto economico”.
Così Chrissy, con indosso solo un bikini, si mette con un cartello con su scritto “not homeless, need boobs” e aspetta che qualcuno si mostri “caritatevole”. Con lei c’è anche una guardia del corpo per evitare inconvenienti. La somma che la donna deve raggiungere è di cinquemila dollari. Chissà quanto tempo ci metterà per accumulare questi soldi.

Leggi ›

La donna con il seno più grande del mondo: pesa come un bambino di 4 anni

14 luglio 2012 15:541 commento
La donna con il seno più grande del mondo: pesa come un bambino di 4 anni

Il seno più grande del mondo non è frutto di un’operazione di chirurgia plastica, ma è assolutamente naturale e autentico. Annie Hawkins-Turner ha un seno da guinness, tanto che detiene il record del seno più grande del mondo. Il suo peso raggiunge, addirittura, i 38 chili, pari al peso di un bambino di quattro anni. La donna è affetta da una rara patologia chiamata “gigantomastia” che consiste nella crescita a dismisura del seno che non si è, assolutamente, arrestata, ma continuerà ancora.
Da bambina era già molto prosperosa e ciò le ha comportato diversi problemi nei rapporti con i suoi coetanei tanto che è stata vittima di bullismo. Ora questo enorme peso le comporta diversi problemi alla schiena e affaticamento ma nonostante ciò non vuole saperne di effettuare alcuna operazione di riduzione. Anzi, questa sua caratteristica l’ha fatta entrare nel mondo del cinema hard e tra pochi mesi uscirà un altro film che la vedrà protagonista con il nome di Norma Stitz.

Leggi ›

Bambina si infila una matita nell’occhio, complessa operazione per estrarla

6 luglio 2012 08:000 commenti
Bambina si infila una matita nell’occhio, complessa operazione per estrarla

Una bambina è sopravvissuta ad un grave incidente che poteva portare a conseguenze disastrose come la morte, o nel migliore dei casi, ad un danno permanente. E invece, Wren Bowell sta bene e non ha riportato alcun danno di tipo definitivo, ma soltanto tanto spavento. La bambina si era conficcata una matita nell’occhio, ma per fortuna, non ha lacerato alcun vaso sanguigno, arrestandosi proprio qualche millimetro prima. Se la matita fosse entrata solo un po’ più dentro, probabilmente, la piccola avrebbe perso l’occhio a seguito di una emorragia o nel peggiore dei casi sarebbe morta.
La dinamica dell’incidente è molto semplice: la bambina stava disegnando tranquillamente nella propria camera, quando nell’alzarsi per far vedere ai genitori il suo disegno è inciampata e la matita le si è infilata nell’occhio. L’operazione subita è stata abbastanza invasiva tanto che le è stato rimosso parte del volto e delle ossa per poter estrarre la matita senza procurare ulteriori danni. Successivamente, poi, hanno ricostruito il tutto con piastre e viti biodegradabili.

Leggi ›

Adolescente si rifiuta di rifarsi il seno come la mamma e le quattro sorelle

5 luglio 2012 08:000 commenti
Adolescente si rifiuta di rifarsi il seno come la mamma e le quattro sorelle

I figli durante l’adolescenza attraversano una fase critica, è la fase di passaggio dall’essere un bambino al diventare un adulto. In genere gli adolescenti, a quest’età tendono ad essere ribelli, a disobbedire ai propri genitori e a compiere atti non sempre giusti. Una madre inglese non riesce proprio ad accettare che sua figlia stia attraversando proprio questa fase e si chiede in cosa ha sbagliato e per quale motivo la figlia non le obbedisca. Chantal Marshall è la madre di Britney una ragazzina di soli 14 anni.
Chantal non riesce proprio a capire perché la figlia non vuole seguire la tradizione delle donne di famiglia e farsi aumentare il seno con un’operazione di chirurgia plastica, così come hanno fatto le sue sorelle e la madre stessa, ma preferisce piuttosto trasgredire e disobbedire la famiglia. Chantal s’interroga con tenuamente sulla natura della “assurda” presa di posizione della figlia e spera che prima o poi possa ritornare in sé e seguire l’esempio delle sorelle che hanno già speso più di 50 mila sterline in silicone.

Leggi ›

Dolori all’occhio destro: i medici gli dicono che ha un verme nell’occhio

1 luglio 2012 13:220 commenti
Dolori all’occhio destro: i medici gli dicono che ha un verme nell’occhio

A volte capitano delle cose così assurde che è difficile credere che possa essere vero. Chi potrebbe mai immaginare che un verme potesse entrare in un occhio e rischiare di finire nel cervello di un uomo? Ebbene, ciò che riporta il Daily Mail è proprio la storia di un uomo che si è sentito dire dai medici che nel suo occhio strisciava beatamente un piccolo verme. Il protagonista della storia è un anziano indiano di 75 anni, il signor Krishnamurthy.
L’uomo accusava da qualche tempo dei fastidi all’occhio destro e quando finalmente decide di fare dei controlli i medici scoprono che un verme era entrato dietro il suo bulbo oculare e si stava avviando verso il cervello. Krishnamurthy è stato operato d’urgenza e ora sta bene. Secodno quanto riportato dai medici se non si fosse scoperta in tempo la natura del suo disturbo, il verme sarebbe arrivato al cervello e avrebbe potuto causare dei danni neurologici gravi se non anche la morte.

Leggi ›