Amazon sostituisce fattorini coi droni per l’invio a casa dei nuovi acquisti

3 dicembre 2013 19:130 commenti

Amazon prime air

C’è sempre meno lavoro per gli uomini, e sempre più ‘lavoro’ per la macchine e per i robot. Ora a contrastare l’occupazione ci pensa anche un colosso come Amazon, che sta progettando un innovativo sistema che potrebbe mandare a casa più rapidamente la merce acquistata ma che, nel contempo, ‘manda a casa’ anche i fattorini. Nel senso che li lascia senza lavoro, in quanto sostituiti dai droni.

Il motto è “Dal magazzino al cliente in 30 minuti”. E’ il tempo che impiegherà la merce venduta da Amazon a raggiungere l’indirizzo dell’acquirente non appena si completerà una transazione sul web. E tutto grazie a un metodo di distribuzione rivoluzionario che prevede l’utilizzo di droni. Il futuristico servizio “Amazon Prime Air” è stato svelato dal fondatore e CEO della società, Jeff Bezos, nel corso di un’intervista per il programma tv statunitense 60 Minutes. I primi “voli” potrebbero iniziare addirittura nel 2018. Tutto dipenderà dalla FAA (la Federal Aviation Administration) che dovrà approvare la flotta di Amazon. In rete, peraltro, circola un video più che esplicativo.

Tags:

Lascia una risposta