Apple e il flop degli iPad mini: non si vendono

7 novembre 2012 16:570 commenti

Apple colpisce ancora. In positivo e in negativo. In sole 72 ore l’azienda di Cupertino fondata da Steve Jobs ha fatto registrare una vendita di oltre tre milioni di nuovi iPad. Un dato sconcertante, da record, che però lascia avvolto nel mistero una percentuale interna: tutti si chiedono infatti come mai Apple non dichiara quanti modelli di iPad mini sono stati venduti?

Le risposte a riguardo sono tante. Partiamo dalle considerazioni ufficiali, quelle provenienti dall’amministratore delegato di casa Apple, Tim Cook:

“I clienti in tutto il mondo amano il nuovo iPad mini e l’iPad di quarta generazione. Abbiamo stabilito un nuovo record per il fine settimana di lancio e praticamente esaurito gli iPad mini. Stiamo lavorando a pieno ritmo per produrne velocemente di più per rispondere all’incredibile richiesta”.


Per qualcuno le dichiarazioni del nuovo Ceo della mela morsicata, sono un bleff per proteggere un grave flop. Molte fonti affermano che il mini iPad non si vende e che il suo più grande fan, Cook per l’appunto, non vuole ammettere la sconfitta.

Dichiarazioni fumose, misteri intorno al numero dei nuovi device di quarta generazione venduti. Solitamente lo stile di comunicazione di Apple non è questo. Si tratta forse del primo caso nella storia dell’azienda di Cupertino in cui si possono leggere tra le righe molte illazioni. Cook, da buon Ceo di Apple, dichiara che le scorte di iPad mini sono già andate esaurite. Ma allora perché non vuole rivelare il numero degli apparecchi venduti?

Le ipotesi a riguardo sono due:

– le scorte erano minime e facilmente esauribili visto il numero ridotto di esemplari di iPad mini messi in commercio.

– l’iPad mini è un flop e per non rivelarlo, Cook ed Apple si nascondono dietro dichiarazioni generiche.

Ai posteri l’ardua sentenza..






Tags:

Lascia una risposta